Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

Direttore Prof. Sandro Sorbi

Equipe
Maria Pia Amato
Valentina Bessi
Monica Del Mastio
Paolo Forleo
Stefania La Torraca
Sabrina Matà
Silvia Ramat
Gianfranco Siracusa
 
Benedetta Nacmias (biologo)
 
L’equipe di professionisti di questa struttura si occupa del trattamento delle patologie croniche, infiammatorie e degenerative e con diagnosi complesse del sistema nervoso ad alta intensità assistenziale e trattamenti sperimentali, in particolare:
  • demenze
  • sclerosi multipla
  • malattie neuro-muscolari
  • malattie neurologiche rare
  • disturbi del movimento
  • malattia di Parkinson

Alla SOD afferiscono i seguenti Centri di Riferimento Regionale:

Direttore Prof. Sandro Sorbi

Equipe
Maria Pia Amato
Valentina Bessi
Monica Del Mastio
Paolo Forleo
Stefania La Torraca
Sabrina Matà
Silvia Ramat
Gianfranco Siracusa
 
Benedetta Nacmias (biologo)
 
L’equipe di professionisti di questa struttura si occupa del trattamento delle patologie croniche, infiammatorie e degenerative e con diagnosi complesse del sistema nervoso ad alta intensità assistenziale e trattamenti sperimentali, in particolare:
  • demenze
  • sclerosi multipla
  • malattie neuro-muscolari
  • malattie neurologiche rare
  • disturbi del movimento
  • malattia di Parkinson

Alla SOD afferiscono i seguenti Centri di Riferimento Regionale:

Attività

Le attività sono svolte in regime di degenza ordinaria, di Day Hospital, ambulatoriale e di consulenza.

Attività di laboratorio

  • Neurosonologia: ecocolor doppler e transcranico, diagnosi TCD di shunt Dx-Sn, accertamento TCD nel coma barbiturico
  • Neuroimmunologia: sviluppo di metodiche diagnostiche
  • Neurogenetica: analisi genetica delle malattie neurologiche, membro Centro di Eccellenza dell’Ateneo DENOTHE
  • Neuropsicologia: valutazioni psicometriche estese

Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.

Continuando la navigazione ne accetti il loro utilizzo. Per saperne di più o non consentirne l'utilizzo leggi Maggiori Informazioni

Continua