Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

LogoCerv   LogoIRIFOR  LogoIAPB

Coordinatore Prof. Gianni Virgili
L'Equipe è composta da medici oculisti; il centro si avvale inoltre della collaborazione di sanitari e tecnici: ortottista e assistente in oftalmologia con competenze in ipovisione, psicologo con competenze tiflologiche, terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva  con competenze in ipovisione, tecnico dell'educazione e della riabilitazione in orientamento e mobilità per disabili visivi, tecnico dell'educazione e della riabilitazione in autonomia personale per disabili visivi, istruttore di tifloinformatica, istruttore di scrittura braille.
Sede
Padiglione 4 Clinica Oculistica, piano terra
Contatti
Tel. 055 794 9881 dal lunedì al venerdì ore 09:00 - 12:00 per appuntamenti e informazioni
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Il Centro nasce da una convenzione tra Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, I.Ri.Fo.R. - Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione Regionale Toscano Onlus e l’Agenzia internazionale per la Prevenzione della Cecità - Comitato regionale toscano
Il servizio è rivolto alle persone cieche, ipovedenti, con disabilità visiva e minorazione associata o aggiuntiva, senza limiti di età.
Funzioni

  • presa in carico in modo globale dei problemi della persona con disabilità visiva
  • riferimento per la prescrizione delle protesi specifiche e degli ausili tiflotecnici, previsti dal Servizio Sanitario Nazionale per la riabilitazione visiva funzionale (D.M. n. 332/99)
  • riferimento e consulenza per i servizi territoriali di provenienza delle persone
  • partecipazione, nell’ambito dei programmi regionali di prevenzione, a iniziative di prevenzione secondaria, mirate a individuare precocemente gli stati patologici
  • promozione di iniziative di formazione su tecnologie e metodologie riabilitative

Attività
Il Centro assicura le attività ambulatoriali e domiciliari sotto elencate, sulla base di percorsi specifici differenziati in relazione alla tipologia del bisogno della persona:

  • valutazione diagnostico-funzionale propedeutica alla predisposizione del progetto riabilitativo individuale
  • riabilitazione dell’autonomia personale
  • riabilitazione di orientamento e mobilità
  • inquadramento e cicli di consultazione psicotiflologica
  • addestramento all’utilizzo di ausili
  • riabilitazione visiva funzionale, anche con la sperimentazione di nuovi approcci e metodologie terapeutiche nella cura della ipovisione
  • abilitazione visiva e multisensoriale in età precoce
  • interventi presso gli ambienti di vita e lavoro  dell’assistito, allo scopo di promuovere l’inserimento sociale, scolastico e lavorativo delle persone ipovedenti e non vedenti che presentino anche ulteriori menomazioni di natura sensoriale, motoria, intellettiva e simbolico relazionale

In riferimento alla diagnosi, per ogni persona viene predisposto un programma riabilitativo individuale che definisce gli obiettivi, le prestazioni, il regime assistenziale di erogazione (domiciliare, ambulatoriale, semiresidenziale, DH) e la verifica.
Il progetto riabilitativo viene convalidato da un medico oculista del Centro; per i residenti fuori regione deve essere anche autorizzato dall’Azienda Sanitaria di appartenenza.
Guida ai servizi del Centro


NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand