Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

Sono state donate dall'Associazione FIRENZE IN ROSA Onlus nuove tecnolgie, per un valore di oltre 60mila, alla Diagnostica senologica di Careggi diretta da dottor Jacopo Nori. La consegna è avvenuta nel corso di una conferenza stampa con gli interventi dell'Assessore alla Salute della Toscana Stefania Saccardi di Lucia De Ranieri Presidente di FIRENZE IN ROSA Onlus e del Direttore generale di Careggi Rocco Damone  

“Il sistema già attivo a Careggi – ricorda l’Assessore Saccardi – consente di verificare immediatamente la corretta esecuzione del prelievo di tessuto mammario, quando l’esame bioptico è ancora in corso. Un vantaggio notevole per gli accertamenti su lesioni particolarmente piccole i cui frammenti prelevati possono non contenere il tessuto indispensabile per una diagnosi efficace. In questi casi – prosegue Saccardi – grazie a FIRENZE IN ROSA Onlus non è più necessario ripetere l’esame con evidente disagio per le pazienti e inutile dispendio di tempo e risorse per la struttura sanitaria”.
 
“Nella diagnostica senologica di Careggi, fra le prime in Italia per la mammografia con mezzo di contrasto – ricorda il direttore dottr Jacopo Nori – sono valutate in un anno 24mila pazienti ed eseguite 400 nuove diagnosi di tumore. Lo strumento donato da FIRENZE IN ROSA Onlus consente di vedere in tempo reale se i frammenti di tessuto prelevati, in corso di biopsia tomo-guidata, sono adeguati e contengono il materiale target della biopsia. Nello specifico si tratta di microcalcificazioni che spesso sono di dimensioni millimetriche e possono essere il primissimo segnale di patologia pre-tumorale e tumorale”.
  
“Era nostro desiderio - dichiara Lucia De Ranieri presidente di FIRENZE IN ROSA Onlus – poter dare un aiuto concreto alle tante donne che si sottopongono agli accertamenti senologici dotando il nostro territorio di un macchinario di alta tecnologia per una sempre maggiore precisione, efficienza e tempestività della diagnosi precoce. La nostra Associazione, in prima linea nella promozione e diffusione della cultura della prevenzione del tumore al seno ha attivato nell’arco dell’anno una raccolta fondi per acquistare questa tecnologia, consentendo alla Diagnostica senologica di Careggi di essere uno dei pochi centri in Italia dotato di questi strumenti all’avanguardia”.
 
“FIRENZE IN ROSA – conclude De Ranieri – Dopo aver realizzato il Festival Mondiale di Dragon Boat delle Donne in Rosa, lo scorso luglio al parco delle Cascine con oltre 4.000 partecipanti operate di tumore al seno, è impegnata in numerose iniziative sul territorio volte a sensibilizzare donne, ma anche uomini, per sottoporsi a controlli periodici, ponendosi come obiettivo primario quello di promuovere, rafforzare e diffondere la prevenzione, l’autodiagnosi e la cura del tumore”.


Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.

Continuando la navigazione ne accetti il loro utilizzo. Per saperne di più o non consentirne l'utilizzo leggi Maggiori Informazioni

Continua