Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

Infermiere Coordinatore in via di nomina
Sede
Padiglione 12 DEAS, blocco F, piano 2
Contatti
Tel. 055 794 7726
Attività cliniche
Questa degenza è sede delle attività cliniche della SOD   Terapie cellulari e medicina trasfusionale.
Assistenza infermieristica
L’assistenza infermieristica è assicurata da una equipe di infermieri e operatori addetti all’assistenza. Il coordinatore infermieristico può essere contattato per gli aspetti assistenziali, organizzativi e di comfort alberghiero.
Il reparto
La struttura è dotata di 10 camere singole con anticamera e bagno. Ogni camera è dotata di: telefono, frigorifero, televisione.
La bassa carica microbica ambientale viene mantenuta attraverso: la chiusura costante di porte e finestre, la sterilizzazione foto stanza di degenzadell’acqua, il trattamento di filtrazione e ricambio continuo dell’aria all’interno delle stanze di degenza, le procedure di ingresso dei materiali e delle persone, le procedure di pulizia e disinfezione.
Inoltre, un programma di educazione/informazione continua viene effettuato durante tutta la degenza, allo scopo di stimolare la collaborazione al piano di cura con sicuri effetti positivi sulla degenza e sulla prevenzione delle infezioni.
Modalità di comunicazione con l'esterno
Nella stanza è presente una linea telefonica, l’apparecchio di ogni camera è abilitato a ricevere le chiamate dall’esterno e il numero per chiamare direttamente verrà fornito al momento del ricovero. Per le chiamate dirette all’esterno si deve comporre lo zero prima del numero desiderato. È disponibile la connessione a internet con Wi-fi.
Informazioni sui ricoverati
Le notizie riguardanti la persona degente, nel rispetto della legge sulla privacy, possono essere date solo alla/e persona/e precedentemente indicata/e dal degente nell’apposito modulo consegnato al momento del ricovero.
Nei giorni di martedì e venerdì, dalle 13:30 circa, un medico è a disposizione per dare notizie dei degenti.
Il personale infermieristico è disponibile per comunicazioni dalle 13:30 alle 19:30, su richiesta degli interessati.

Orario visite di parenti e amici - Regole di ingresso

L’ingresso nelle stanze di degenza prevede un percorso che i familiari sono obbligati a compiere per la salvaguardia del proprio congiunto e degli altri pazienti; durante il primo ingresso vengono date tutte le informazioni necessarie.

Per le successive visite suonare il campanello per farsi aprire la porta e seguire le indicazioni ricevute in precedenza; il personale del reparto rimane comunque a disposizione per ulteriori necessità e informazioni.

  • è consentito l'ingresso di 1 visitatore al giorno per ogni paziente, dalle 14:00 alle 19:30
  • le modalità e la durata della visita sono stabilite con il personale sanitario al momento dell’ingresso; orari diversi da quelli descritti sopra devono essere concordati con il personale del reparto.
  • nell’atrio del reparto è presente uno spogliatoio; qui è a disposizione un armadietto “dedicato” con chiave, dove riporre oggetti e abiti prima di indossare un camice monouso o una divisa sterile.
    la differenza tra l’uso del camice monouso o della divisa sterile è giustificata dal tipo di trapianto:

trapianto autologo: indossare camice monouso posto nell’antistanza dello spogliatoio

trapianto allogenico: indossare la divisa sterile posta nell’antistanza dello spogliatoio

  • una volta vestiti, prima di uscire dallo spogliatoio, indossare la cuffia e le soprascarpe poste sullo scaffale a destra uscendo dallo spogliatoio.
  • a questo punto suonare il campanello a sinistra della portaimmagine campagna "ti sei lavato le mani?" dello spogliatoio stesso e attendere l’operatore che vi accompagnerà, prima al lavaggio mani, poi alla stanza di chi vi sta aspettando
  • prima del vero e proprio ingresso in stanza a bassa carica microbica indossare la mascherina e passare sulle mani il disinfettante a base alcolica cha indica l’operatore.

Chi svolge lavori in ambienti sporchi o polverosi, è bene che faccia la doccia e si cambi gli abiti prima di arrivare in reparto.

È proibito l’ingresso di visitatori con sindrome da raffreddamento o influenzale, o dopo essere stati a contatto con persone con malattie esantematiche dell’infanzia o infettive; in caso di dubbio informare sempre il personale sanitario che valuterà la possibilità o meno di ingresso.

Donare sangue ed emoderivati
Visto il grande utilizzo di emoderivati che serve a coprire le necessità del nostro reparto, chi lo desidera può esprimere la propria solidarietà con la donazione di sangue intero, piastrine o plasma; rivolgersi alla Medicina trasfusionale, nel padiglione 15 Piastra dei Servizi.
L'eventuale donazione non può essere destinata allo specifico paziente, ma serve ad alimentare il circuito che copre il fabbisogno giornaliero di emocomponenti ed emoderivati per tutti i pazienti compresi quelli degenti al TMO.

Informazioni per i pazienti (scaricabili dal sito internet)
Su richiesta, viene rilasciata l’attestazione di degenza nel reparto per gli usi consentiti.
 
Altre informazioni
Il personale è disponibile per ogni altro chiarimento. Consulta la Guida al ricovero in ospedale sul sito web.

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand