Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

Infermiera Coordinatrice Gaetana Alfonso
Sede
Padiglione 12 DEAS - Pronto Soccorso settore B, piano 3
Contatti
Tel. 055 794 6371
Attività cliniche
Questa degenza è sede delle attività cliniche delle seguenti SOD:
Assistenza infermieristica
L’assistenza infermieristica è assicurata da una equipe di infermieri e operatori addetti all’assistenza. Il coordinatore infermieristico può essere contattato per gli aspetti assistenziali, organizzativi e di comfort alberghiero durante le ore della mattina (09:00-12:00)
Cosa può portare il paziente
Il paziente ha a disposizione un armadietto e un comodino dove riporre gli oggetti personali.  È consentito l’uso di telefoni cellulari o altri apparecchi elettronici, nel rispetto degli altri degenti e compatibilmente con le esigenze clinico-assistenziali.  Si consiglia di portare solo lo stretto necessario per il ricovero, oggetti di valore minimo o piccole somme di denaro, poichè non è garantita la loro custodia.
Orario dei pasti
  • Colazione dalle 08:00 alle 08:30
  • Pranzo dalle 12:00 alle 12:30
  • Cena dalle 19:00 alle 19:30
Per motivi di igiene, durante la distribuzione dei pasti, ai visitatori non è permesso entrare in reparto; le persone che si rendono disponibili ad aiutare i pazienti nell’assunzione degli alimenti devono essere autorizzate, dall’infermiere coordinatore o suo incaricato, ad entrare prima dell’inizio della distribuzione dei pasti, previo accurato lavaggio delle mani.
Non è consentito assumere alimenti diversi da quelli forniti dal personale.
Orario visite di parenti e amici
Tutti i giorni
  • 12:30 - 14:30
  • 19:00 - 21:00
Orari diversi, in situazioni particolari, possono essere concordati con il coordinatore infermieristico.
È sconsigliato l’ingresso in reparto ai bambini sotto i 12 anni.
Per motivi di sicurezza, prima di allontanarsi dal reparto, il paziente deve sempre avvisare il personale in servizio.
Isolamento protettivo
Il settore di attività Nefrologia ricovera i pazienti sottoposti a trapianto renale, nell’immediato post-operatorio oppure in fasi successive, che necessitano di isolamento protettivo. La persona sottoposta a trapianto renale presenta uno stato di immunosoppressione indotto farmacologicamente. Ciò comporta l’utilizzo di una serie di accorgimenti volti al controllo della carica microbica e alla prevenzione delle infezioni. Al fine di garantire la miglior assistenza possibile, si chiede la collaborazione dei degenti e dei visitatori nell’attenersi alle disposizioni del personale sanitario.
Visite
Per ogni paziente è consentito l’ingresso solo ed esclusivamente di due visitatori, sempre gli stessi, uno per ogni turno di visita. Nella stanza di degenza è ammessa la presenza di un solo visitatore alla volta.
La permanenza dei visitatori all’interno della stanza di degenza è di circa 20 minuti, salvo diverse esigenze di reparto.
Durante i 15 giorni successivi all’intervento chirurgico di trapianto i pazienti possono lasciare la stanza di degenza solo per motivi clinici (es. esami diagnostici, dialisi ecc.).
Successivamente, per motivi di sicurezza, prima di allontanarsi dal reparto, il paziente deve sempre avvisare il personale in servizio.
Controllo della carica microbica delle infezioni
Lavaggio delle mani: i visitatori devono lavarsi le mani prima di entrare nella stanza di degenza e all’uscita da questa usando il sapone antisettico e il lavello posti in medicheria.
Abbigliamento protettivo: prima di accedere alla stanza di degenza, è necessario indossare correttamente, il camice mono uso seguendo scrupolosamente le istruzioni operative affisse.
Cosa può essere portato al paziente:
  • alimenti in confezione singola non riutilizzabile una volta aperta e con la data di scadenza visibile: yogurt, succhi di frutta in brick, cracker, affettati e formaggi confezionati.
  • oggetti hi-fi: computer portatile, mp3, cellulare ecc adeguatamente sanificati (amuchina 0,1%)
  • libri e riviste
Non è permesso portare cibi cotti da casa
Per ovvi motivi di igiene non è consentito conservare nel frigorifero del reparto contenitori di bevande aperti. È consigliato dotarsi di un thermos nuovo per conservare le bevande fresche dopo l’apertura dei contenitori.
É comunque necessario consultare il personale prima di fornire qualsiasi alimento o bevanda proveniente dall’esterno al paziente.
Visita medica
Dal lunedì al sabato ore 09:30 - 11:00
Informazioni sui ricoverati
I medici danno notizie alle persone autorizzate dal ricoverato, nel rispetto della normativa sulla privacy, al termine delle attività cliniche generalmente dalle 12:30 alle 14:30, presso la stanza del dirigente medico a giorni alterni per ogni settore.
Non vengono date notizie per telefono.
Certificazioni
Su richiesta, viene rilasciata l’attestazione di degenza nel reparto per gli usi consentiti.
Dimissione
Al momento della dimissione viene rilasciata una relazione dettagliata da consegnare al medico curante, con: diagnosi, riepilogo dei principali esami effettuati, decorso clinico con le indicazioni sulla terapia farmacologica da proseguire a domicilio, indicazioni su eventuali controlli ambulatoriali o esami da proseguire in dimissione protetta.
Altre informazioni
Il personale è disponibile per ogni altro chiarimento. Consulta la Guida al ricovero in ospedale sul sito web.

ARS Toscana

Banner ARS 20210713

Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.

Continuando la navigazione ne accetti il loro utilizzo. Per saperne di più o non consentirne l'utilizzo leggi Maggiori Informazioni

Continua