Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

Infermiere Coordinatore Fausto Piccinini
Sede
Padiglione 12 DEAS - Pronto Soccorso, piano terra
Orari
Il servizio è attivo 24 ore al giorno per tutto l'anno:
  • dalle 07:00 alle 20:00 attività programmata
  • dalle 20:00 alle 07:00 consulenza telefonica e pronta attivazione dell'infermiere reperibile per le urgenze
Contatti
Tel. 055 794 9213 (stanza accoglienza)
Tel. 055 794 9268
Tel. 055 794 5628 (stanza medici ore 08:00 - 20:00)
Cell. 348 851 3082 (per urgenze ore 20:00 -08:00)
Fax 055 794 9211
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Attività cliniche
Questa struttura è sede delle attività cliniche della SOD Nefrologia e dialisi.
Assistenza infermieristica
L’assistenza infermieristica è assicurata da una equipe di infermieri e operatori addetti all’assistenza.
Il coordinatore infermieristico può essere contattato per gli aspetti assistenziali, organizzativi e di comfort alberghiero.
La struttura
Il servizio di Emodialisi è così articolato:
  • stanza A+B   -  6+6 posti tecnici
  • stanza C       -  3 posti tecnici
  • stanza D+E   -  6+6 posti tecnici
  • stanza F        -  2 posti tecnici con servizi igienici e spogliatoio attigui
  • stanza G        - 3 posti tecnici con servizi igienici e spogliatoio attigui dedicati esclusivamente al trattamento di  utenti HbsAg positivi
  • sala di attesa con distributore automatico di bevande e angolo biblioteca
All'interno dell'ospedale in prossimità delle entrate, sono a disposizione posti auto riservati a pazienti in terapia di luinga durata che dovranno esporre un contrassegno fornito dal servizio.
Criteri e modalità di accesso al servizio
Al servizio di Emodialisi possono rivolgersi le persone affette da Insufficienza Renale Cronica (IRC) terminale, che necessitano del trattamento sostitutivo di dialisi:
  • con residenza anagrafica o sanitaria nei comuni di Firenze, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Calenzano e Fiesole
  • di qualsiasi provenienza, ricoverate presso le altre strutture aziendali per altre patologie
  • con patologia acuta, provenienti dal Pronto Soccorso
Il tempo di attesa per il trattamento dialitico dipende dalla progressione dell’uremia e dalla risposta positiva e/o dall’aderenza alle terapie mediche e dietetiche prescritte al paziente. Non esiste una lista di attesa per l’entrata in dialisi, poiché è un intervento salvavita. Il tempo di attesa tra la prescrizione e l’inizio della dialisi può essere al massimo di 1 o 2 giorni. Una volta prescritto il trattamento, il paziente è preso in carico dalla struttura e la dialisi viene programmata secondo criteri prestabiliti.
Chi prescrive la Dialisi?
Il medico nefrologo che ha seguito l’utente nell’ambulatorio della pre-uremia o che ha effettuato la consulenza presso un altro servizio dell’AOUC.
Orario delle sedute
Le sedute dialitiche hanno inizio: 
  • 07:50 turno mattutino
  • 14:20 turno pomeridiano
L'orario può subire variazioni in caso di imprevisti.
La durata e la tipologia della seduta sono stabilite dal medico nefrologo in base alla personalizzazione del trattamento.
Abbigliamento consigliato
Indossare indumenti puliti, comodi, facilmente apribili e lavabili, che abbiano più o meno lo stesso peso, utilizzati esclusivamente per la seduta dialitica.
Orario spuntini
Durante il trattamento dialitico sono previsti, se non controindicati clinicamente, degli spuntini forniti dall’Azienda.
Mattina: dalle 09:30 alle 10:00
Pomeriggio: dalle 15:00 alle 15:30
Visite di parenti e amici
Durante le sedute non è permesso l’accesso a visitatori. Al momento dell’entrata e dell’uscita dalle sale dialisi, l’accompagnatore può entrare previa autorizzazione del personale. 
Visita medica
Dal lunedì al sabato ore 10:00 - 11:30 e 15:00 - 16:30
Informazioni sui pazienti
I medici danno notizie alle persone autorizzate dal paziente, nel rispetto della normativa sulla privacy, al termine delle attività cliniche generalmente dalle 12:30 alle 14:00. Non vengono date notizie per telefono.
Certificazioni
Su richiesta, vengono rilasciate certificazioni attestanti lo stato di salute degli utenti ed i trattamenti dialitici, per gli usi consentiti.
Trasferimento presso altro centro
In caso di trasferimento del paziente presso altro centro dialisi (vacanza, accertamenti presso altra struttura ospedaliera, cambio di residenza, ecc.) il medico nefrologo predispone una lettera di presentazione con tutti i parametri di interesse clinico e ultima prescrizione dialitica.
Piano terapeutico
Il medico nefrologo compila il piano terapeutico, se previsto dalle vigenti norme, e la prima prescrizione dei relativi farmaci. Le successive possono essere redatte dal Medico di Medicina Generale o dallo specialista che ha in carico il paziente.
Altre informazioni
Il personale è disponibile per ogni chiarimento. Consulta altre informazioni sulle prestazioni ambulatoriali sul sito web.

Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.

Continuando la navigazione ne accetti il loro utilizzo. Per saperne di più o non consentirne l'utilizzo leggi Maggiori Informazioni

Continua