Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

Direttore sanitario dr.ssa Lucia Turco

Sostituto temporaneo del Direttore Sanitario: dr. Fabrizio Niccolini


Funzioni

La Direzione sanitaria è organo del Direttore sanitario che:

  • assicura il coordinamento e l'integrazione dei processi produttivi sanitari aziendali e di quelli igienico-sanitari
  • garantisce l'unitarietà agendo sulla qualità e appropriatezza delle prestazioni e sull'efficienza operativa della produzione
  • assicura la funzione di raccordo interdipartimentale nell'ambito delle tematiche relative alla progettazione organizzativa delle risposte clinico-assistenziali e al governo clinico, nei cui confronti assume il ruolo di orientamento tecnico, metodologico e di coordinamento generale

La Direzione sanitaria, attraverso le proprie articolazioni:

  • garantisce la tutela dell'igiene ambientale e della salute degli utenti, rispetto al rischio infettivo negli ambienti ospedalieri
  • si avvale del clinical-risk manager per l'identificazione dei rischi specifici prevalenti nelle varie strutture aziendali e la messa in opera di misure preventive e di sorveglianza sulle stesse, proponendo misure organizzative interne e procedure a tutela della salute
  • organizza e controlla in servizi alberghieri e la ristorazione ospedaliera
  • presidia la corretta gestione e conservazione della documentazione clinica
  • coordina gli interventi in caso di maxi-emergenza e maxi-afflusso di pazienti, coordina l'unità di crisi aziendale
  • tiene i rapporti istituzionali con le autorità competenti in tema di igiene

La Direzione sanitaria per l'attuazione delle proprie funzioni si avvale delle seguenti strutture:

Area Servizi Sanitari

 Area igiene e organizzazione ospedaliera

 Area politiche del farmaco

  Altre strutture


←Torna a Organigramma


Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.

Continuando la navigazione ne accetti il loro utilizzo. Per saperne di più o non consentirne l'utilizzo leggi Maggiori Informazioni

Continua