Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

Responsabile dr.ssa Natalia Lombardi

Il responsabile della Direzione Operativa assume la responsabilità organizzativo-gestionale della corretta allocazione delle risorse infrastrutturali necessarie alle attività clinico-assistenziali svolte dai Dipartimenti e il monitoraggio costante del loro efficiente utilizzo.

Mission

  • Assicurare la corretta gestione e allocazione delle risorse infrastrutturali necessarie alle attività clinico-assistenziali svolte dai Dipartimenti ed il monitoraggio costante del loro efficiente utilizzo sia in regime istituzionale che in libera professione. Tale funzione viene attuata mediante la pianificazione dinamica degli assett ospedalieri (sale operatorie, posti letto ed ambulatori) utilizzando modalità di schedulazione che, partendo dalla domanda di prestazioni e dalla casistica attesa, assicurano l’ottimizzazione dell’utilizzo delle piattaforme produttive ed il raggiungimento degli standard di efficienza definiti dalla Direzione Aziendale. 
  • Operare in perfetta integrazione ed in collaborazione con i Dipartimenti, le ADO e le SOD, a cui vengono assegnate funzionalmente le risorse, nonché con le strutture del Dipartimento delle professioni sanitarie deputate alla gestione organizzativa delle risorse di volta in volta assegnate in base alla pianificazione della Direzione Operativa.

Funzioni

  • coordina le risorse specificatamente assegnate per la pianificazione dinamica degli assett ospedalieri (sale operatorie, posti letto ed ambulatori), sia in regime istituzionale che in libera professione, utilizzando modalità di schedulazione che, partendo dalla domanda di prestazioni e dalla casistica attesa, consentano il raggiungimento degli standard di efficienza definiti dalla Direzione Aziendale mediante l’applicazione di tecniche e strumenti di Operations Management;
  • programma le attività e supervisiona la predisposizione degli schemi di attribuzione delle risorse infrastrutturali e la loro negoziazione con gli utilizzatori;
  • persegue l’ottimizzazione dell’utilizzo delle piattaforme produttive mediante il monitoraggio costante dell’efficienza operativa e l’analisi degli scostamenti per l’individuazione e l’applicazione delle necessarie misure correttive;
  • si avvale della collaborazione con la Unit Chirurgia a ciclo breve e la U.O.s. Monitoraggio delle perfomances sanitarie per la programmazione e l'assegnazione delle risorse;
  • collabora alla definizione degli obiettivi di budget relativamente alle azioni da intraprendere per assicurare la massima efficienza operativa;
  • assicura l’implementazione degli strumenti di simulazione ed ottimizzazione messi a punto in collaborazione con la U.O.s. Innovazione tecnologica ed organizzativa nelle attività clinico assistenziali per perseguire l’allineamento tra capacità e domanda.

Settori

  • Gestione contratti, al quale è affidata la gestione completa dei servizi non sanitari che AOUC acquista da fornitori esterni, assumendo la funzione di gestore di fabbisogno degli specifici Conti Economici aziendali. All’interno del settore vengono ricondotte le funzioni proprie dei RUP e dei DEC previste dalla normativa relativi ai contratti inseriti nei CE di competenza. Le tipologie di servizi individuate preliminarmente sono: servizi tecnici, servizi sanitari e servizi logistici. Il settore supporta la Direzione Aziendale nella fase di programmazione delle procedure di gara, nel rispetto del Programma Contrattuale e dei relativi budget assegnati alle varie strutture, nella definizione delle strategie di contenimento della spesa o di innalzamento dei livelli qualitativi e quantitativi dei servizi resi. Il settore coordina la rete aziendale degli Assistenti del DEC e le relative interconnessioni funzionali con i vari Dipartimenti.

  • Coordinamento Percorsi Oncologici

←Torna a Organigramma

ARS Toscana

Banner ARS 20210713

Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.

Continuando la navigazione ne accetti il loro utilizzo. Per saperne di più o non consentirne l'utilizzo leggi Maggiori Informazioni

Continua