Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

Direttore Dott.ssa Angela Brandi

Funzioni operative

La UOC Programmazione, gestione e valutazione delle risorse umane e dei processi assistenziali afferisce al Dipartimento delle professioni sanitarie ed è una struttura organizzativa istituita per la direzione, la programmazione e la valutazione dei processi organizzativi e delle risorse necessarie alla realizzazione dei processi e dei servizi di cui le Professioni Sanitarie assumono la diretta responsabilità e delle competenze organizzativo-gestionali e professionali necessarie alla realizzazione degli obiettivi di pianificazione strategica aziendale e dei processi di innovazione e sviluppo clinico-assistenziale a cui le Professioni Sanitarie direttamente concorrono.

La UOC Programmazione, gestione e valutazione delle risorse umane e dei processi assistenziali trova il proprio ambito di operatività  nei processi e nei percorsi inerenti alla definizione ed attuazione del piano di programmazione e valutazione delle risorse umane di area infermieristica, ostetrica, tecnica e della riabilitazione, nel governo dei processi di gestione operativa e di controllo gestionale necessari alla attuazione degli obiettivi aziendali e nella definizione ed attuazione dei programmi di innovazione e sviluppo delle risorse umane e dei processi necessari alla attuazione dei percorsi integrati assistenziali, di didattica e ricerca che si realizzano all’interno delle piattaforme produttive e che attengono alle seguenti aree di competenza e di professionalità:

  • assistenza infermieristica ed ostetrica
  • riabilitazione
  • servizi tecnico-sanitari e della prevenzione
  • supporto ai percorsi assistenziali-riabilitativi e ai servizi tecnico-sanitari.

La U.O.C. Programmazione, gestione e valutazione delle risorse umane e dei processi assistenziali assume la titolarità dei processi di programmazione, gestione, organizzazione, sviluppo e valutazione delle risorse umane afferenti all’area delle Professioni sanitarie e alle funzioni di supporto all’assistenza, all'interno di una strategia volta a valorizzare e premiare le capacità e le attitudini all’integrazione, alla responsabilizzazione sui risultati conseguiti, alla attuazione di modelli e processi orientati all’efficienza e all’appropriatezza.

In particolare, la UOC Programmazione, gestione e valutazione delle risorse umane e dei processi assistenziali:

  • garantisce la definizione degli standard assistenziali e professionali e dei relativi indicatori in aderenza alle logiche e ai criteri della intensità di cura e della variabilità assistenziale per l’attuazione del piano strategico aziendale e per la realizzazione dei percorsi assistenziali e riabilitativi in coerenza con i principi di integrazione delle risorse e delle competenze necessarie alla realizzazione dei percorsi di cura erogati nei dipartimenti ad attività integrata;
  • definisce il piano di programmazione delle risorse umane di area infermieristica, ostetrica, tecnico-sanitaria e della riabilitazione in aderenza agli obiettivi di pianificazione strategica aziendale;
  • definisce gli standard operativi per l’attuazione dei processi di allocazione e rimodulazione delle risorse umane in ottica di appropriatezza ed efficienza organizzativo-gestionale e in aderenza ai piani di accesso e di utilizzo dei fattori produttivi definiti dalla direzione operativa;
  • formula gli indirizzi per la gestione integrata delle risorse umane, materiali, strumentali e tecnologiche destinate ai processi assistenziali-riabilitativi e tecnico-sanitari in aderenza ed attuazione dei principi dell’integrazione organizzativa e professionale, della responsabilizzazione diffusa, della flessibilità e della sostenibilità;
  • implementa e verifica i programmi di regolamentazione richiesti per la corretta attuazione dei processi di gestione e sviluppo delle risorse umane che concorre a definire;
  • garantisce la corretta applicazione degli istituti contrattuali e dei regolamenti aziendali inerenti alla gestione e allo sviluppo delle risorse umane;
  • definisce la struttura del sistema informativo dipartimentale di supporto alle funzioni gestionali e al sistema di monitoraggio degli indicatori di qualità, appropriatezza e sicurezza dei processi tecnico-assistenziali e riabilitativi e di performance gestionale;
  • definisce le politiche di sviluppo delle risorse umane in ottica di premialità e valorizzazione delle competenze;
  • gestisce il processo di valutazione delle performance ed i programmi di valorizzazione e premialità delle risorse umane;
  • governa ed assicura l’attuazione del piano di sviluppo delle performance gestionali e professionali e dei programmi di aggiornamento e sviluppo delle competenze delle professioni sanitarie;
  • collabora all’attuazione dei programmi e dei progetti di ricerca per il miglioramento delle best practice in ambito clinico-assistenziale ed organizzativo-gestionale e alla diffusione e disseminazione dei risultati;
  • definisce e valuta gli obiettivi attribuiti ai titolari di posizione organizzativa e ai coordinatori/responsabili di progetto/percorso/programma che costituiscono il sistema dei ruoli e delle responsabilità nella gestione e sviluppo delle risorse umane e nella attuazione dei processi e dei programmi di competenza delle strutture organizzative del Dipartimento delle Professioni Sanitarie.

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand