La Direzione Aziendale è composta dal Direttore Generale, dal Direttore Sanitario e dal Direttore Amministrativo.

Vedi Incarichi amministrativi di vertice.

Funzioni (da Statuto aziendale)

2) La Direzione Aziendale assicura il governo strategico dell’Azienda avvalendosi anche del Collegio di Direzione e dell’Ufficio di Direzione di cui alla Legge Regionale n° 40/2005 e smi.

3) La Direzione Aziendale definisce, sulla base degli atti di pianificazione nazionale, regionale ed universitaria, le strategie ed i programmi aziendali, sui quale garantisce il monitoraggio e controllo; essa è la sede privilegiata ove si elaborano le azioni finalizzate alla realizzazione della mission aziendale. Opera col supporto diretto delle funzioni di Staff di cui al successivo articolo 18.

4) La Direzione Aziendale in generale assicura:

a. l’individuazione degli obiettivi e dei programmi annuali e pluriennali definiti sulla base degli obiettivi istituzionali dell’Azienda ed in coerenza con le linee di pianificazione ed indirizzo elaborate a livello nazionale e regionale;

b. la definizione delle risorse e degli investimenti e la conseguente programmazione produttiva;

c. gli asset strategici in relazione alle diverse opportunità ed agli spazi temporali di riferimento per l’attuazione delle azioni programmate;

d. l’organizzazione strutturale aziendale;

e. la qualità delle prestazioni e la tutela della sicurezza dei propri utenti;

f. l’affermazione dei principi di equità, correttezza, trasparenza a favore dei cittadini che richiedano prestazioni assistenziali e verso i propri dipendenti.

g. La Direzione aziendale governa l'equilibrio tra risorse impiegate e qualità dei risultati ottenuti, con l'obiettivo di contribuire alla promozione, al mantenimento ed al recupero delle condizioni di salute del cittadino.


←Torna a Organigramma