Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

Le persone con diagnosi di tumore hanno diritto all’esenzione per patologia oncologica, codice 048.
Come aprire l’esenzione 048
  • il medico curante o lo specialista che ha fatto la diagnosi di tumore rilascia una certificazione che attesta l’esistenza dei requisiti per aprire l’esenzione 048. In mancanza della certificazione del curante o dello specialista, per aprire l’esenzione è sufficiente il referto istopatologico che attesta la neoplasia
  • l’utente presenta il modulo compilato al distretto sanitario della AUSL territoriale di competenza (ufficio esenzioni, medico legale)
  • l’AUSL competente iscrive l’utente nella lista dei pazienti esenti e rilascia tessera di esenzione codice 048, con indicata data di rilascio e data di scadenza
A cosa si ha diritto con l’esenzione 048
L’esenzione 048 dà diritto a ricevere gratuitamente, presso le strutture pubbliche o private convenzionate accreditate, tutte le prestazioni sanitarie legate alla malattia oncologica.
Validità dell’esenzione 048
L’esenzione ha validità di 5 anni dalla data dell’emissione.
Nei primi 5 anni l’esenzione è totale, ricopre cioè tutte le prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale.
Allo scadere dei primi 5 anni il rinnovo è automatico, basta presentarsi presso l’Ufficio Esenzione della AUSL di competenza per avere il rinnovo per ulteriori 5 anni.
Dal quinto anno di validità l’esenzione non è più totale ma riguarda soltanto tutte le prestazioni necessarie per il monitoraggio della malattia specifica.
Quindi il medico dovrà apporre il codice 048 nella richiesta delle prestazioni, solo se queste rientrano tra quelle utili al controllo della malattia.      
Rinnovo dell’esenzione 048 dopo la scadenza dei 10 anni
Allo scadere del decimo anno dal primo rilascio l’esenzione 048 scade definitivamente.
Per rinnovarla l’utente deve fare una valutazione oncologica presso il CORD (Centro Oncologico di Riferimento Dipartimentale) di competenza che lo ha in carico e dove ha fatto la diagnosi e/o i successivi controlli.
Cosa fare per prenotare una visita per rinnovo esenzione in AOU Careggi
Telefonare all' A.I.U.T.O. Point Oncologico
Documenti necessari per la visita di rinnovo esenzione
  • richiesta medica del curante per “valutazione oncologica per rinnovo esenzione”
  • certificato di esenzione in scadenza o  scaduto
  • se l’utente ne è sprovvisto (perduto o non disponibile) deve andare alla propria AUSL di competenza territoriale, Ufficio Esenzioni, e farsene stampare una copia anche se scaduta
  • documentazione medica relativa alla patologia, in particolar modo riferita alla diagnosi iniziale
Vedi anche

Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.

Continuando la navigazione ne accetti il loro utilizzo. Per saperne di più o non consentirne l'utilizzo leggi Maggiori Informazioni

Continua