Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

Responsabile Dr.ssa Sara Bagatti
Equipe medica
Cristiana Guetti
Laura Tadini Buoninsegni
Maria Cristina Ferraro
 
Strutture coinvolte nel percorso
Contatti
Tel. (+39) 055 794 7882
cell. 348 652 8992
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Questa Unit afferisce al Dipartimento Neuromuscoloscheletrico e Organi di Senso, è una struttura composta da personale medico, infermieristico e di supporto che coordina l’attività ospedaliera di donazione e prelievo di organi e tessuti a scopo di trapianto terapeutico.
L’attività di coordinamento del processo di donazione si svolge mediante un sistema integrato di rete che si avvale di personale sanitario afferente a tutte le Strutture Organizzative aziendali, per quanto riguarda la donazione di tessuti, e con le SOD impegnate nei percorsi del paziente critico (Terapie Intensive e Pronto Soccorso) per quanto riguarda la donazione di organi.
Il Coordinamento Locale organizza l'attività di prelievo di organi e tessuti, garantendo la continuità assistenziale in tutte le aree di attività della Azienda, applicata a tutti i casi di segnalazione e/o individuazione di potenziale donatore.

Attività
Le attività si articolano nei seguenti percorsi complessi:

  • coordinamento del percorso clinico assistenziale del paziente cerebroleso acuto e il monitoraggio delle lesioni encefaliche potenzialmente evolutive in DBD
  • coordinamento del programma di donazione a cuore fermo dal PS alla Sala operatoria
  • monitoraggio dei decessi per individuare i potenziali donatori di organi e tessuti
  • percorso clinico relativo al trapianto di reni
  • percorso relativo alle autorizzazioni per l’impiego di tessuto muscolo-scheletrico proveniente da donatore cadavere e donatore vivente
  • mantenimento e aggiornamento in collaborazione con la UO Qualità e Accreditamento dell’impianto procedurale aziendale relativo al sistema Qualità Donazione Organi e Tessuti compreso il Programma di garanzia di Qualità Organi e Tessuti OTT
  • pianificazione della progettualità finanziata della Regione toscana/OTT (riduzione dei tempi di attesa per trapianto) per AOUC per progetti di interesse regionale, aziendale e di collaborazione interaziendale dove AOUC risulta centro di coordinamento
  • gestione e controllo procedurale (provvedimento DG n.492 del 6/8/2012) all’interno della Commissione Terza per la valutazione del donatore vivente di rene

Rapporti con i familiari dei donatori
Parte fondamentale dei percorsi assistenziali è il rapporto con i familiari dei donatori che non si esaurisce con la fine del percorso di donazione, ma continua anche nei giorni successivi con informazioni sul percorso post-mortem e incontri di sostegno con psicologi.

InfoDonazione


Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.

Continuando la navigazione ne accetti il loro utilizzo. Per saperne di più o non consentirne l'utilizzo leggi Maggiori Informazioni

Continua