"Non una di meno"  il banner è nato dalla collaborazione della Unit Percorso codice rosa AOUC con gli artisti Myriam Cappelletti e Pietro Schillaci. L'opera  mira a comunicare l'attività di accoglienza delle vittime di maltrattamento sin dall'accesso al Pronto Soccorso accompagnandole nel difficile percorso di denuncia e riappropriazione della propria dignità al di fuori delle dinamiche di violenza. Sarà esposta in modo permanente presso il NIC 1, come testimonianza del continuo e costante impegno di AOU Careggi nella lotta contro la violenza di genere. 
 
AOU Careggi da quest'anno, oltre ai servizi che ormai da anni eroga alle vittime di maltrattamento, all'interno della rete regionale Codice Rosa, ha attivato un ambulatorio di consulenza gratuita medico-legale fornendo loro un supporto in ambito sia civile che penale; in collaborazione con le strutture territoriali, i Centri Anti Violenza, le Forze dell'Ordine e l'autorità giudiziaria.
 
 
Help on line -  1522 numero telefonico antiviolenza e stalking 
                    attivo 24h su 24 e gratuito (anche da cellulare)
 
Vedi anche A Careggi al via l’(H)-Open Week Fondazione Onda dedicato alle vittime di violenza