Si è svolto a Firenze il primo seminario internazionale della Società Europea di Pneumologia Interventistica (EABIP) in collaborazione con l’Associazione Italiana Pneumologi Ospedalieri (AIPO). L’evento con il supporto della Società Mondiale di Pneumologia Interventistica (WABIP) è stato dedicato alla ricerca avanzata in pneumologia interventistica e presieduto dalla professoressa Sara Tomassetti, direttore della Pneumologia interventistica dell’Azienda ospedaliero – universitaria Careggi, dal professor Stefano Gasparini dell’Università Politecnica delle Marche e al professor Venerino Poletti dell’Università degli Studi di Bologna.

L’evento – spiega una nota dell’Associazione italiana pneumologi ospedalieri (AIPO) e Società Toracica Italiana (ITS) – è un seminario di ricerca finalizzato a esplorare le potenzialità future della Pneumologia Interventistica sia in termini diagnostici sia per quanto concerne le opzioni terapeutiche da applicarsi in un’ampia gamma di patologie polmonari.

Il programma scientifico – conclude Sara Tomassetti – ha presentato interventi dei più importanti esperti internazionali di pneumologia interventistica e momenti di interazione con giovani ricercatori italiani e internazionali. L’obiettivo è stimolare nuove idee facendo crescere una rete internazionale di esperti che possa promuovere progetti di ricerca innovativi e clinicamente rilevanti.