Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

Si è tenuta ieri, 15 marzo, nell’Aula Magna dell’ex presidenza di Careggi la presentazione di “Malgrado tutto”, libro nato da un progetto del Comitato Unico di Garanzia nel 2021.

Protagoniste del volume, edito da Mandragora, sono le testimonianze e le emozioni di chi si è trovato a lavorare nel periodo più delicato e cruciale della pandemia da Covid-19, una fase storica dell’umanità totalmente inaspettata.
L’impatto emotivo di questa raccolta rende il volume unico e straordinario. Una straordinarietà emersa anche ieri durante gli interventi dei relatori, a partire dalla moderatrice Donatella Lippi, che ha introdotto gli ospiti e ripercorso le tappe più significative del progetto, che ha portato alla realizzazione del libro.
La prima relatrice Daniela Massi, già presidente de CUG, ha raccontato con commozione il non facile percorso della nascita del libro, ringraziando le sue collaboratrici, la Fondazione Careggi e gli sponsor, che hanno voluto e sostenuto il progetto nonostante le difficoltà del momento.
Sono seguiti gli interventi di Tiziana Aiazzi e Alessandra Bencini che all'epoca, durante una riunione del Comitato Unico di Garanzia di Careggi, erano giunte alla conclusione che in qualche modo dovevano essere raccolte le testimonianze, i pensieri e le emozioni degli operatori, impegnati in prima linea nella lotta contro il Covid, e nello sforzo quotidiano di conciliare la propria vita lavorativa con quella familiare.
Niccolò Marchionni ha offerto alla platea il punto di vista del suo vissuto sia umano che di uomo di scienza. Scandendo i fatti, con un parallelismo incomparabile, ha raccontato la mirabile partecipazione di svariati professionisti dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, che si sono ritrovati a ideare e a portare avanti preziose ricerche scientifiche in collaborazione con i medici di altri ospedali del nord Italia.
Andrea Galli ha poi raccontato la sua esperienza di professionista che si è ritrovato di colpo ad affrontare la malattia dovuta al contagio da Covid-19. Ha descritto, anche con un pizzico di ironia, i difficilissimi giorni trascorsi da paziente in terapia intensiva, i suoi rapporti con gli infermieri che non poteva vedere nel volto a causa dei dispositivi di protezione individuali, ma con cui aveva instaurato un rapporto che, insieme alle cure, si era poi rivelato prezioso nel suo percorso di guarigione.
Maria Teresa Mechi, a cui sono state affidate le conclusioni dell’evento, ha sottolineato da parte della direzione aziendale la gratitudine verso chiunque abbia operato in quelle particolari circostanze soprattutto fra la prima e la seconda ondata della pandemia.

I proventi della vendita del libro sono destinati alla raccolta fondi promossa dalla Fondazione Careggi nell’ambito del progetto “Ci piace l’impossibile”, finalizzato all'acquisto di caschi particolari, che consentono di contrastare la perdita dei capelli durante la chemioterapia in pazienti in cura presso l'Oncologia Medica e la Radioterapia dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi.
La Fondazione Careggi sarà presente con le copie del libro presso la hall dell’Auditorium del CTO in occasione del concerto del Laboratorio Corale di Careggi, che si terrà il 29 marzo alle ore 17.
Chi fosse interessato all'acquisto del libro può scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
 

Si è tenuta ieri, 15 marzo, nell’Aula Magna dell’ex presidenza di Careggi la presentazione di “Malgrado tutto”, libro nato da un progetto del Comitato Unico di Garanzia nel 2021.

Protagoniste del volume, edito da Mandragora, sono le testimonianze e le emozioni di chi si è trovato a lavorare nel periodo più delicato e cruciale della pandemia da Covid-19, una fase storica dell’umanità totalmente inaspettata.
L’impatto emotivo di questa raccolta rende il volume unico e straordinario. Una straordinarietà emersa anche ieri durante gli interventi dei relatori, a partire dalla moderatrice Donatella Lippi, che ha introdotto gli ospiti e ripercorso le tappe più significative del progetto, che ha portato alla realizzazione del libro.
La prima relatrice Daniela Massi, già presidente de CUG, ha raccontato con commozione il non facile percorso della nascita del libro, ringraziando le sue collaboratrici, la Fondazione Careggi e gli sponsor, che hanno voluto e sostenuto il progetto nonostante le difficoltà del momento.
Sono seguiti gli interventi di Tiziana Aiazzi e Alessandra Bencini che all'epoca, durante una riunione del Comitato Unico di Garanzia di Careggi, erano giunte alla conclusione che in qualche modo dovevano essere raccolte le testimonianze, i pensieri e le emozioni degli operatori, impegnati in prima linea nella lotta contro il Covid, e nello sforzo quotidiano di conciliare la propria vita lavorativa con quella familiare.
Niccolò Marchionni ha offerto alla platea il punto di vista del suo vissuto sia umano che di uomo di scienza. Scandendo i fatti, con un parallelismo incomparabile, ha raccontato la mirabile partecipazione di svariati professionisti dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, che si sono ritrovati a ideare e a portare avanti preziose ricerche scientifiche in collaborazione con i medici di altri ospedali del nord Italia.
Andrea Galli ha poi raccontato la sua esperienza di professionista che si è ritrovato di colpo ad affrontare la malattia dovuta al contagio da Covid-19. Ha descritto, anche con un pizzico di ironia, i difficilissimi giorni trascorsi da paziente in terapia intensiva, i suoi rapporti con gli infermieri che non poteva vedere nel volto a causa dei dispositivi di protezione individuali, ma con cui aveva instaurato un rapporto che, insieme alle cure, si era poi rivelato prezioso nel suo percorso di guarigione.
Maria Teresa Mechi, a cui sono state affidate le conclusioni dell’evento, ha sottolineato da parte della direzione aziendale la gratitudine verso chiunque abbia operato in quelle particolari circostanze soprattutto fra la prima e la seconda ondata della pandemia.

I proventi della vendita del libro sono destinati alla raccolta fondi promossa dalla Fondazione Careggi nell’ambito del progetto “Ci piace l’impossibile”, finalizzato all'acquisto di caschi particolari, che consentono di contrastare la perdita dei capelli durante la chemioterapia in pazienti in cura presso l'Oncologia Medica e la Radioterapia dell'Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi.
La Fondazione Careggi sarà presente con le copie del libro presso la hall dell’Auditorium del CTO in occasione del concerto del Laboratorio Corale di Careggi, che si terrà il 29 marzo alle ore 17.
Chi fosse interessato all'acquisto del libro può scrivere a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
 

L’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi ringrazia tutti gli autori che hanno voluto donare il loro contributo alla realizzazione del libro

Malgrado tutto
Elenco degli autori:
Cecilia Agostini, medico 
Gian Maria Aiazzi, amministrativo 
Tiziana Aiazzi, collaboratrice amministrativa 
Simona Aiello, infermiera  
Paola Alamanni, infermiera 
Elena Alfaroli, coordinatrice reparto 
Sabrina Ancarola, operatrice tecnica 
Valentina Andrei, medico
Simona Bacci, infermiera 
Cristina Bacciottini, operatrice socio-sanitario 
Gerald Balili, infermiere 
Gabriele Bambagioni, medico 
Maurizio Baracchi, operatore tecnico 
Paola Barsotti, infermiera 
Alessandro Bartoloni, medico
Caterina Bartoloni, infermiera 
Nicola Basso, medico 
Alessandra Bencini, infermiera
Sibilla Berti, infermiera 
Daniele Bertozzi, coadiutore amministrativo 
 Maria Rosa Bianchi, operatrice socio sanitaria 
Valentina Bianchi, infermiera 
Giulia Bindi, infermiera 
Manuela Bissaro, infermiera
Ubaldo Bitossi, dmedico
Katia Bonavita, infermiera 
Beatrice Borchi, medico 
Romina Boschini, infermiera 
Angela Brandi, medico
Silvia Bresci, medico 
Francesco Bruschi, infermiere 
Irene Campolmi, medico 
Flavia Caniato, medico 
Camilla Capocchi, operatrice socio-sanitaria  
Fulvio Cappugi, infermiere 
Andrea Cardoni, medico 
Carlo Emanuele Caresia, medico  
Francesca Cesari, biologa 
Annarita Chiarelli, medico 
Gianni Ciabatti, medico 
Sara Ciampalini, operatrice socio-sanitaria  
Giovanni Cianchi, medico  
Antonella Cipriani, infermiera  
Giulia Cocci, medico 
Anna Maria Conserva, infermiera  
Maurizio Da Boit, operatore socio-sanitario  
Roberta Danei, studentessa di Infermieristica  
Giuseppe Dell’Albani, studente di Infermieristica  
Asia De Lucia, studentessa di Infermieristica  
Nicoletta Di Lauria, medico  
Sabina Dini, infermiera 
Valentina Fallerini, operatrice socio-sanitaria 
Cinzia Favilla, infermiera  
Matteo Fergosti, studente di Infermieristica  
Ashley Ferretti, infermiera 
Stefania Fiaschi, infermiera 
Ilaria Fontana, fisioterapista  
Amedeo Fontani, operatore socio-sanitario  
Lorenzo Foti, medico 
Barbara Franchi, infermiera 
Andrea Galli, medico  
Francesca Galli, infermiera 
Francesco Genovese, medico 
Maria Gervasi, collaboratrice amministrativa 
Antonella Giarratano, infermiera  
Betti Giusti, biologa 
Anna Maria Gori, biologa 
Debora Granzotto, infermiera 
Veronica Grassini, infermiera 
Manila Graziani, infermiera 
Chiara Grillandini, medico  
Ilaria Guerri, medico  
Michela Iannattone, infermiera 
Roberto Iezzi, infermiere 
Diana Impennato, coordinatrice amministrativa  
Sara Jaeger, medico  
Filippo Lagi, medico  
Teresa Lapadula, infermiera  
Arianna Larocca, studentessa di Infermieristica  
Antonella Lepri, medico   
Francesca Livi, medico 
Paola Loddo, infermiera  
Silvia Lori, medico
Elena Lotti, medico 
Virginia Manetti, medico 
Lucia Mannini, medico 
Giuditta Mannucci, infermiera 
Antonia Mantella, biologa 
Elisabetta Mantengoli, medico 
Francesca Maragliulo, infermiera 
Niccolò Marchionni, medico 
Rossella Marcucci, medico  
Alberto Mascagni, infermiere  
Daniela Massi, medico 
Marcello Mazzetti, medico 
Jessica Mencarini, medico  
Giovanni Molaro, infermiere  
Laura Morchio, medico 
Benedetta Mura, medico 
Barbara Musotti, operatrice socio-sanitaria  
Matteo Nocentini, infermiere 
Lorenzo Orzalesi, medico  
Alessandra Pacciani, infermiera  
Luca Palagi, infermiere   
Elena Papi, infermiera 
Valentina Patrone, medico  
Filippo Pelagatti, medico 
Guglielmina Pepe, medico  
Alessio Perfili, infermiere 
Francesca Piazzini, ostetrica  
Claudia Valeria Piccolo, medico  
Franca Pinelli, infermiera  
Elisabetta Poggesi, infermiera 
Daniela Poli, medico  
Stefania Ponticelli, operatrice socio-sanitaria 
Maria Ramos Gutierrez, infermiera 
Viola Ranfagni, medico 
Matteo Rimi, operatore socio-sanitario  
Angela Rogolino, biologa 
Valentina Rossi, medico 
Patrick Francis Rusagara, medico 
Giovanni Sabatini, operatore socio-sanitario  
Lucia Sammicheli, medico  
Raffaella Santi, medico  
Eleonora Savino, infermiera  
Rosalba Scherma, infermiera  
Elena Schirru, medico  
Raffaello Semplici, infermiere  
Francesca Smiderle, operatrice socio-sanitaria 
Angela Specchi, infermiera 
Stefano Stiattesi, RLS  amministrativo
Elena Sticchi, biologa  
Matteo Suppressa, medico  
Claudia Sussi, infermiera  
Massimiliano Telese, amministrativo 
Nicola Tito, infermiere  
Matteo Tomaiuolo, medico
Laura Tozzi, infermiera  
Chiara Travaglia, medico  
Mara Tronconi, infermiera  
Daniela Vargiu, infermiera  
Gloria Veratti, operatrice socio-sanitaria  
Monia Vergni, infermiera  

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand