Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

Informazioni

In tutta la Regione Toscana si riscontra, come ogni estate, un notevole calo delle donazioni di sangue ed emocomponenti. I pazienti che necessitano di trasfusioni ne hanno bisogno anche nel periodo di estivo.
L'AOU Careggi richiama l'attenzione di tutti i donatori o potenziali donatori sull'importanza di donare, anche e soprattutto in questo periodo di emergenza.

Prendi l'appuntamento contattando la segreteria del Servizio Trasfusionale:
Tel. 055 411030 dal lunedì al venerdì ore 08:30 - 11:30 e 18:00 - 19:00 o tramite la tua Associazione.

 
Smart SST: Nasce Toscana Salute la Nuova App del Servizio sanitario della Toscana Può essere scaricata da apple store e da play store, ha una nuova interfaccia grafica e prevede ben 24 icone cliccabili, inoltre, consente di prenotare e consultare i referti dei tamponi, prenotare il vaccino anti-Covid e consultare il proprio libretto vaccinale con anche i dati relativi alla vaccinazione anti-Covid.
Per utilizzarla è necessario impostare sul proprio smartphone o tablet, un’identità digitale attraverso due modalità:
  • con le credenziali Spid (tra le quali anche quelle richiedibili gratuitamente in tutti gli sportelli delle Aziende sanitarie e ospedaliere toscane);
  • attraverso ogni Totem PuntoSì inquadrando con la fotocamera del dispositivo l’immagine di un codice Qr Code stampabile:  si ottiene la stampa inserendo la propria tessera sanitaria e digitando il proprio pin.

L’app può essere utilizzata anche per i propri familiari, gestendo più identità digitali sullo stesso dispositivo.

Informazioni più dettagliate sul sito della Regione Toscana alla pagina Smart SST: Toscana Salute

Visite prenotabili esclusivamente se si è in possesso di una prescrizione Servizio Sanitario Regionale  (ricetta dematerializzata o rossa) riportante uno dei seguenti quesiti diagnostici, redatta da:
  1. specialista neurologo del SSN
  2. medico di Medicina Generale purchè accompagnate da una prescrizione di un neurologo anche libero professionista - contattare il servizio Prenota 8000 al numero 055/794 8000 dal lunedì al venerdì ore 7:30 – 13:30
  • Afasia
  • Afasia (riabilitazione)
  • Afasia Primaria Progressiva
  • Agnosia
  • Alterazione di coscienza
  • Alzheimer (malattia di)
  • Alzheimer atipico (malattia di)
  • Amiloidosi
  • Angiopatia amiloide cerebrale
  • Arnold-Chiari (sindrome di)
  • Arto alieno
  • Atassia
  • Atrofia corticale posteriore
  • Atrofia multisistemica (MSA)
  • Atrofia Muscolare
  • Attacco ischemico transitorio
  • CADASIL
  • Calcificazione cerebrale
  • Cavernomi cerebrali
  • Cefalea (visita per)
  • Charcot Marie Tooth (neuropatia genetica)
  • Chiusura auricola sinistra
  • Clipper  
  • Corea di Huntington
  • Corticobasale (CBS) (sindrome)
  • Crampi muscolari
  • Crisi convulsive
  • Crisi epilettiche
  • Crisi focali
  • Crisi parziali
  • Deambulazione (disturbo)
  • Decadimento cognitivo
  • Decadimento cognitivo subacuto
  • Declino cognitivo soggettivo
  • Deficit di forza arti superiori prevalenti alle mani
  • Deficit di forza di un arto inferiore prevalente alla punta del piede
  • Deficit disturbo/riduzione di forza
  • Degenerazione cortico basale
  • Demenza
  • Demenza a Corpi di Lewy
  • Demenza con disturbi del comportamento
  • Demenza Frontotemporale
  • Demenza vascolare
  • Diplopia
  • Disartria
  • Disautonomica (sindrome)
  • Disfagia
  • Distonia
  • Distonica (sindrome)
  • Distrofia facio-scapolo-omerale
  • Distrofia miotonica
  • Distrofia miotonica (compresa Steinert)
  • Distrofia muscolare
  • Distrurbo dell'equilibrio
  • Disturbi cognitivi
  • Disturbi del linguaggio
  • Disturbi della deglutizione per liquidi e/o solidi
  • Disturbi di memoria
  • Disturbo del movimento
  • Disturbo della deambulazione
  • Disturbo frontale
  • Emorragia cerebrale e fibrillazione atriale
  • Emorragia cerebrale
  • Encefalite autoimmune
  • Encefalite limbica
  • Epilessia
  • Epilessia autoimmune
  • Equilibrio (disturbo)
  • Extrapiramidale (sindrome)
  • Extrapiramidale (sindrome) riabilitazione
  • Fabry (malattia di)
  • Fahr (sindrome di)
  • Fascicolazioni
  • Forame ovale pervio (o FOP o PFO o pervietà forame ovale)
  • Grande male
  • Guillain Barré (sindrome di)
  • Hnpp o neuropatia tomaculare
  • Ictus (ischemico o emorragico) >55 anni 
  • Ictus (ischemico o emorragico) esordio entro 2 giorni
  • Ictus (ischemico o emorragico) età <=55 anni
  • IperCKemia
  • Ipostenia arti
  • Lambert Eaton (sindrome di)
  • Leucoencefalopatia vascolare
  • Leucoencefalopatia infiammatoria
  • Leucoencefalopatia infiammatoria (sospetto di)
  • Leucoencefalopatia infiammatoria con vertigine / diplopia (sospetto di)
  • Malattia a corpi di Lewy (LBD)
  • Malattia del motoneurone
  • Malattia infiammatoria del sistema nervoso centrale
  • Malattia infiammatoria demielinizzante del sistema nervoso centrale
  • Malattia rara
  • MCI (mild cognitive impairment)
  • Miastenia Gravis
  • Miastenica /miasteniforme (sindrome)
  • Microangiopatie cerebrali
  • Microangiopatie cerebrali ereditarie
  • Microsanguinamenti cerebrali
  • Mielite
  • Miopatia
  • Miopatia Congenita
  • Miosite
  • Miotonia
  • Movimenti involontari
  • Multineuropatia
  • Neurite ottica
  • Neuromielite ottica
  • Neuropatia
  • Neuropatia ereditaria
  • Neuropatia infiammatoria
  • Paralisi periodica
  • Paralisi sopranucleare progressiva (PSP)
  • Paraneoplastica (sindrome)
  • Paraparesi /paraparesi spastica
  • Parestesie
  • Parkinson
  • Parkinsonismo
  • Parkinsonismo vascolare
  • Patologia dei nuclei della base
  • Perdita di coscienza
  • Perdita di forza muscolare
  • Piccolo male
  • Polineuropatia
  • Press
  • Pseudocrisi (epilettihche)
  • Ptosi palpebrale
  • Riabilitazione delle funzioni cognitive
  • Riduzione della sensibilità
  • Scapola alata
  • Sclerosi a placche
  • Sclerosi laterale amiotrofica (SLA)
  • Sclerosi laterale primaria
  • Sclerosi Multipla
  • Siderosi corticale
  • Stenosi carotidea
  • Stroke (ischemico o emorragico) >55 anni
  • Stroke (ischemico o emorragico) esordio entro 2 giorni
  • Stroke (ischemico o emorragico) età <=55 anni
  • Susac (sindrome di)
  • Terapia antiepilettica
  • TIA esordio superiore a 2 giorni
  • TIA esordio entro 2 giorni
  • Tremore
  • Tremore essenziale
  • Trombosi seni venosi cerebrali
  • Vasculite Cerebrale
  • Voce nasale persistente
  • Wilson (malattia di)
In esecuzione del provvedimento Provvedimento Dirigenziale n. 434  del 19/07/2021 è indetta una selezione pubblica per titoli e colloquio per il conferimento di n. 16 posti per lo svolgimento, c/o l’AOU Careggi, dei tirocini post-lauream in psicologia propedeutici per l’ammissione all’esame di stato per l’abilitazione all’esercizio della professione di psicologo periodo del tirocinio: II semestre 2021 (dal 15 settembre 2021 al 14 marzo 2022).
Le domande dovranno pervenire, a pena di esclusione, dal 19/07/2021 ed entro il termine perentorio del 03/08/2021.

 

Le Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT), conosciute come Biotestamento, offrono la possibilità al cittadino - in previsione di una eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e dopo aver acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte – di esprimere le proprie decisioni, in anticipo,  riguardo a quali cure sottoporsi, il consenso, o il rifiuto, rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche o a singoli trattamenti sanitari. È un diritto regolamentato dalla legge n. 219/2017, “Norme in materia di consenso informato e di Disposizioni Anticipate di Trattamento”, che afferma la libertà di scelta dell’individuo e rende concreto il diritto alla tutela della salute nel rispetto della dignità della persona e della qualità di vita.
Ulteriori approfondimenti sulla raccolta delle DAT in Toscana sono reperibili nel sito di Regione Toscana dove è possibile scaricare tutta la modulistica necessaria.
Le DAT sono espresse in forma scritta ed una volta depositate, vengono inviate alla Banca dati regionale, a sua volta collegata alla Banca dati nazionale DAT,
secondo le modalità tecniche individuate dal Ministero della Salute con il DM 10 dicembre 2019.

 

Chi può presentare le dichiarazioni

  • Ogni persona maggiorenne, capace di intendere e di volere
  • Può essere nominato un fiduciario per fare le veci del disponente
Documenti richiesti
  • Dichiarazione di volontà anticipate per i trattamenti sanitari
  • tessera sanitaria dove è possibile reperire il codice fiscale
  • indirizzo mail
  • Copia documento d’identità del disponente e del fiduciario                     
Modalità di accesso
  • Tramite appuntamento inviando una mail a: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

Riferimenti e contatti

  • Sede: Padiglione 1 NIC – Centro Servizi- BOX 2

Note

L’Ufficio che registra le DAT presso l’AOUC, non può dare indicazioni né fornire assistenza circa il contenuto delle disposizioni. La sua funzione si limita alla verifica dei presupposti richiesti per la consegna e alla registrazione.

La Regione Toscana con il Programma Operativo 2014- 2020, cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo, ha contribuito al rafforzamento del sistema sanitario per il contrasto all’emergenza Covid 19 attraverso i progetti Indennità giornaliere per personale sanitario esposto al rischio COVID19 e Stipendi del personale infermieristico

Visite prenotabili esclusivamente se si è in possesso di una prescrizione Servizio Sanitario Regionale  (ricetta dematerializzata o rossa) riportante uno dei seguenti quesiti diagnostici, redatta da:
  1. specialista oculista del SSN
  2. medico di Medicina Generale purchè accompagnate da una prescrizione di un oculista anche libero professionista - contattare il servizio Prenota 8000 al numero 055/794 8000 dal lunedì al venerdì ore 7:30 – 13:30
  • Amaurosi congenita di Leber
  • Aneurisma retinico
  • Angiografia corioretinica con verde di indocianina
  • Angiografie retinica a fluorescenza
  • Ascesso corneale
  • Astigmatismo
  • Atrofia maculare
  • Basedow / tiroidea (orbitopatia di)
  • Best (malattia di)
  • Blefarocalasi
  • Blefarospasmo
  • Calazio
  • Capsulotomia per cataratta secondaria
  • Cataratta secondaria
  • Cellulite orbitaria
  • Cheratite
  • Cheratocono
  • Cheratopatia
  • Cheratoplastica
  • Cisti palpebrale
  • CNV in degenerazione maculare legata all'età (AMD)
  • CNV miopica
  • Congiuntivite Cronica
  • Coriocapillarite
  • Coroidite
  • Crosslinking
  • Dacrioadenite
  • Dacriocistite
  • DALK
  • Degenerazione del vitreo
  • Degenerazione maculare
  • Degenerazione retinica
  • Difetti di vista
  • Diplopia
  • Distacco di retina
  • Distrofia Corneale
  • Distrofia endoteliale
  • Distrofia macualre
  • Distrofia maculare
  • Distrofia maculare a pattern
  • Distrofia vitelliforme/pseudovitelliforme
  • Distrofie corneali
  • Distrofie retiniche ereditarie
  • DMEK
  • DSAEK
  • Ecografia bulbare
  • Ecografia orbita
  • Edema maculare
  • Emovitreo/emorragia endovitreale
  • Entropion/ectropion
  • Epifora
  • Esotropia
  • Exotropia
  • Foro maculare
  • Fotocoagulazione laser per degenerazione retinica periferica
  • Fotocoagulazione laser per foro retinico
  • Fotocoagulazione laser per rottura retinica
  • Fotocoagulazione panretinica (PRP)
  • Glaucoma
  • Glaucoma ad angolo aperto
  • Glaucoma ad angolo stretto
  • Glaucoma neovascolare
  • Glaucoma trattamento SLT
  • Granuloma della congiuntiva
  • Graves / tiroidea (orbitopatia di)
  • Ipermetropia
  • Ipertono (oculare)
  • Iride a plateau
  • Iridociclite
  • Iridografia
  • Iridotomia
  • Lagoftalmo/paralisi del faciale
  • Lasik
  • Leber (amaurosi congenita di)
  • Leucoma corneale
  • Lussazione cristallino/lussazione IO
  • Maculopatia atrofica
  • Maculopatia miopica
  • Malattia di Best
  • Malattia di Stargardt
  • Membrana epiretinica
  • Miopia
  • Mucocele
  • Neoformazione congiuntivale
  • Neoformazione orbitaria
  • Neovasi retinici
  • Occhio secco grave
  • Occlusione arteriosa retinica
  • Occlusione venosa retinica/trombosi venosa
  • Opacità Corneale
  • Orbitopatia di Graves/tiroidea
  • Orzaiolo
  • Panuveite
  • Paralisi oculare
  • Paralisi oculomotoria
  • Patologia corneale
  • Pemfigoide
  • Pinguecola
  • Presbiopia
  • PRK
  • Pseudoforo maculare
  • Pseudotumor orbita
  • Pterigio
  • PTK
  • Ptosi della palpebra
  • Pucker maculare
  • Retinite
  • Retinite pigmentosa
  • Retinopatia diabetica
  • Retinoschisi X-linked
  • Rottura retinica
  • Schisi retinica/schisi maculare
  • SLT (trattamento per glaucoma)
  • Smile
  • Stargardt (malattia di)
  • Stenosi vie lacrimali
  • Strabismo
  • Strabismo post-traumatico
  • Tisi del bulbo
  • Torcicollo (ocularee)
  • Trabeculoplastica
  • Trapianto di cornea
  • Trazione vitreomaculare
  • Trichiasi
  • UBM
  • Ulcera Corneale
  • Uveite
  • Vasculite retinica
  • Vitreite
  • Vitreolisi yag laser
  • Yag laser vitreolisi

 
Avviso pubblico di consultazione "aperta"
La Responsabile per la prevenzione della corruzione e per la promozione della trasparenza (RPCT) dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, ai sensi della legge n. 190 del 2012, ha predisposto, in accordo con la Direzione Aziendale, la proposta di Piano Triennale per la Prevenzione della Corruzione e per la Trasparenza (PTPCT) relativo al triennio 2021-2023, pubblicato sul sito istituzionale sezione “Amministrazione Trasparente/Disposizioni Generali - Piano triennale per la prevenzione della corruzione e della trasparenza". Tale proposta è oggetto di una consultazione “aperta” alla partecipazione di tutti i portatori di interesse interni ed esterni.

In via generale, il coinvolgimento riguarda, oltre a tutti i dipendenti e i professionisti aziendali, anche le organizzazioni sindacali presenti in Azienda, le associazioni rappresentate nel Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti che operano nel settore, nonché le associazioni o altre organizzazioni portatrici di particolari interessi e comunque tutti i soggetti che operano nel settore o fruiscono delle attività e dei servizi prestati dall’Azienda.

Al riguardo, ciascun soggetto interessato può far pervenire le proprie osservazioni e suggerimenti inviando questo modulo all’indirizzo di posta elettronica This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.  entro il 14 aprile 2021. I contributi (in forma non anonima) dovranno riportare osservazioni puntuali sul contenuto del PTPCT o degli allegati e i riferimenti di contatto (e-mail e telefono) dei proponenti.

Le osservazioni pervenute saranno valutate, al termine della procedura aperta, dalla RPCT e dalla Direzione Aziendale ai fini di una possibile integrazione della proposta pubblicata, qualora esse rispondano al miglioramento della strategia aziendale.
Il PTPCT 2021-2023 sarà esecutivo dal 15 aprile 2021, fatte salve modifiche sostanziali a integrazione dello stesso.
Per qualsiasi ulteriore informazione è possibile contattare la RPCT dott.ssa Simona Orsi al numero 335 748 4959 o alla mail di sopra riportata.
Consulta i documenti:

Certified email (known as Posta elettronica certificata in Italy, or PEC in short) is a special type of email in use in Italy, Switzerland, Hong Kong and Germany. Certified email is meant to provide a legal equivalent of the traditional registered mail: by paying a small fee, users are able to legally prove that a given email has been sent and received.

Registered mail is mainly used in Italy, but there are present efforts to extend its legal validity according to the framework of the European Union.

"Certifying" sending and receiving - the two fundamental moments in the transmission of electronic documents - means that:

  • when the user sends the message he receives from his PEC Manager an acceptance receipt with relative time attestation; this serves as legal proof that the message has been sent and received;
  • in the same way, when the message arrives in the recipient's mailbox, its PEC manager sends the sender the receipt of successful (or failed) delivery, with the indication of data and time.

Since the inalterability of the address associated with the PEC box from which the message is sent is guaranteed, and that a PEC message cannot be altered in its path between the sender and the recipient, and also that the signature affixed by the manager on the PEC transport envelope and the secure methods of transmission between the sender manager and the recipient manager protect the content from external changes, it follows that the PEC has the same legal value as the traditional registered letter with acknowledgment of receipt.

Please note - The above requires communication to take place between two PEC boxes.

The email sent from either a non-certified domain or a non-certified email (i.e. from a normal email account) to a certified email address does not therefore have a formal and legal value, and therefore will not be taken into consideration by this administration.

PEC boxes

Direzione aziendale/URP This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 
Affari Generali  This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Affari Legali This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Amministrazione del personale/denuncia infortuni This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Amministrazione del personale/procedimenti disciplinari This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Amministrazione del personale/segreteria This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Amministrazione del personale/settore presenze assenze This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Amministrazione del personale/verifica autocertificazioni This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Attività amministrative a supporto delle attività sanitarie This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Area Tecnica This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Area Tecnica - Ufficio Gare This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Comitato Etico Area Vasta Centro/segreteria This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Contabilità generale e finanza This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Contabilità generale e finanza -ciclo attivo This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Contabilità generale e finanza - Recupero crediti This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Dipartimento dei Servizi This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Diagnostica genetica This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Farmacia This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Fisica Sanitaria This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
FORMAS This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
FORMAS This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Formazione This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Laboratorio studio e ricerca – CGRC This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Materno-infantile - Ufficio nascite This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Medicina legale This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Nefrologia e dialisi This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Politiche del personale This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Servizio civile This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Servizio Prevenzione e Protezione This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Staff Direzione Aziendale Settore contratti This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Supporto alle funzioni direzionali ed integrazione organizzativa This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Supporto alle funzioni direzionali ed integrazione organizzativa - Progetti finanziati This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Tossicologia forense This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 
Ufficio Elettorale (attiva solo nei periodi di elezioni) This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 

 

Da lunedì 29 Marzo 2021 alle ore 20.00, con l'istituzione della nuova Centrale Operativa di Continuità Assistenziale, entrerà in funzione il numero 0573 45 45 45.
Un numero unico aziendale, dedicato alle chiamate non urgenti territoriali, da chiamare nei giorni di sabato e domenica, di notte e nei giorni prefestivi e festivi.
Il numero 0573 45 45 45 andrà a sostituire i vecchi numeri della Continuità Assistenziale (ex guarda medica) in tutti i territori dell'Azienda Usl Toscana Centro.
Banner_600x424_ContAssist_ASL_ToscanaCentro.jpg
Per ulteriori informazioni: Azienda Usl Toscana Centro

Chi siamo

A.S.TOS. (Associazione Stomatizzati Toscana) riunisce tutti coloro che intendono impegnarsi nella riabilitazione fisica, psichica e sociale delle persone portatrici di stomia o comunque affette da incontinenza

Finalità:
  • Associare, insieme ai portatori di stomia, i medici direttamente interessati al problema, gli infermieri e i cittadini che volontariamente intendano offrire il loro contributo
  • Promuovere le iniziative riguardanti la formazione e l’aggiornamento del personale medico e infermieristico da sola, o collaborando con enti e istituzioni disponibili a perseguire le citate finalità
  • Informare, sensibilizzazione e aggiornare tramite la spedizione cartacea del  notiziario, il sito dedicato www.astos.it e la news letter
  • Collaborare con ambulatori e stomaterapisti (mappa ambulatori Toscana)
Attività in AOUC
  • Collaborare alla piena e buona applicazione del Pdta “Percorso di cura e riabilitazione alla persona con enterostomia e urostomia” - Linee di indirizzo della Regione Toscana – Del G.R.T. 687/2020
  • Diffusione depliant: “La stomia non è il problema, è la soluzione"

Contatti

Presidente Monica Sgherri 
tel. 335 530 4554 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 
Vice Presidente Mirella Gambino
tel. 329 613 2760 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 
Segreteria "Sara" Laura Cocorullo  
tel. 339 246 0625 This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it. 
 
This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.  tel. 338 766 4951
Regione Toscana ha attivato sull portale regionale Prenota Vaccino la possibilità di prenotazione della vaccinazione riservato alle persone con elevata fragilità (estremamente vulnerabili o con grave disabilità).
Per alcune categorie (immunodepressione, minori di 16 anni, disabilità) secondo il Piano Nazionale è prevista la vaccinazione dei genitori/tutori/affidatari.

Informazioni e prenotazione

Tutte le persone prenotate per la vaccinazione presso i punti vaccinali di Careggi devono presentarsi con il modulo di consenso e la scheda anamnestica compilati.
 
La Regione Toscana ha predisposto una infografica interattiva che riassume le principali informazioni e i link istituzionali.  
Il portale regionale  riporta tutte le informazioni per i cittadini sulla vaccinazione anti COVID-19.
Nella sezione Chi-Come-Quando, è possibile trovare tutte gli aggiornamenti sulle modalità di vaccinazione per fascia di età. 
Le persone con più di 70 anni (compiuti) possono prenotare la vaccinazione sul portale, oppure chiamare i seguenti numeri:
        per l’Azienda usl Toscana Centro 055 545454
        per l’Azienda usl Toscana Nord Ovest 0585 498008
        per l’Azienda usl Toscana Sud Est 800 432525
Vedi anche
Per ulteriori informazioni, orientamento e indicazioni sui percorsi e le iniziative individuate dalla Regione sul Covid-19 è possibile contattare il numero regionale 055 907 77 77, attivo dalle ore 9:00 alle ore 16:00; risponderanno operatori adeguatamente formati.

Si raccomanda di continuare a seguire sempre le tre regole:

 
Consulenza internistica
L’ambulatorio della Patologia vascolare della donna (Responsabile Dott.ssa Cinzia Fatini), è dedicato alla salute della donna, ed in particolare alla prevenzione del rischio cardiovascolare e aterotrombotico. La presenza di un ambulatorio di Medicina Interna nel contesto ginecologico rappresenta una peculiarità nell’ambito della ginecologia, unica realtà nei centri di Procreazione Medicalmente Assistita italiani, che consente di tutelare la salute della donna non solo riproduttiva, ma anche globale attraverso la valutazione e la gestione dello stile di vita e dei fattori di rischio cardiovascolare in previsione di Procreazione Medicalmente Assistita omologa o eterologa e di Preservazione della Fertilità. Nell’ambito della prevenzione del rischio cardiovascolare, un ulteriore punto di forza e peculiarità di questo ambulatorio è l’attenzione e la gestione dello stile di vita, ed in particolare degli aspetti nutrizionali, nella donna in previsione di PMA.
L’Ambulatorio della Patologia Vascolare della donna nasce nel 2016, presso la SODc PMA di Careggi, dalla consapevolezza che la donna condivide con l’uomo fattori di rischio cardiovascolare tradizionali, anche se con impatto clinico diverso, ma è gravata da fattori di rischio prevalenti e peculiari che sono strettamente legati alla sua vita riproduttiva.
La consulenza prevede una valutazione clinica della paziente ed inquadramento del caso clinico con, dove indicato, richiesta di test di approfondimento sia bioumorali che strumentali. Sulla base del profilo evidenziato che nasce dalla interazione tra la raccolta anamnestica ed il risultato dei test richiesti, saranno valutati e gestiti i fattori di rischio modificabili quali sovrappeso/obesità, dislipidemia e fumo, presenti prima del trattamento ormonale, mediante correzione delle abitudini di vita e/o mediante terapia ipolipemizzante in ottica di prevenzione primaria. I fattori di rischio non modificabili saranno oggetto di attenzione al fine di valutare l’opportunità/indicazione all’utilizzo di profilassi farmacologica antitrombotica per il controllo di complicanze vascolari strettamente correlate alla procedura di stimolazione ormonale.
 
È possibile chiamare il numero dedicato 055 794 6776 attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 08:00 alle ore 14:00 per fissare un appuntamento.
La legge 19 febbraio 2004, n. 40 "Norme in materia di procreazione medicalmente assistita", l'articolo 7 prevede la definizione da parte del Ministro della Salute di "linee guida contenenti l'indicazione delle procedure e delle tecniche di procreazione medicalmente assistita
 
Tecnica di I Livello

IUI - Inseminazione intrauterina

tecniche 1 liv

L'inseminazione intrauterina (IUI) è una tecnica di PMA che consiste nell’introduzione di gameti maschili trattati, nella cavità uterina, al fine di aumentare le possibilità di incontro tra i gameti (ovociti e spermatozoi) all'interno della tuba, sede fisiologica della fecondazione. La IUI può essere effettuata con i gameti del partner (omologa) o donati (eterologa).
In genere si induce una blanda crescita follicolare multipla (massimo 2-3 follicoli, o in casi opportuni può essere effettuata anche su ciclo spontaneo senza necessità di somministrare farmaci). Dopo alcuni giorni di terapia, la donna inizia un monitoraggio ecografico dell'ovulazione che ha lo scopo di valutare il numero e le dimensioni dei follicoli. Dopo aver raggiunto un diametro follicolare corretto (intorno ai 18 mm), si induce l'ovulazione mediante l'iniezione sottocutanea o intramuscolare di HCG (che ha una azione LH simile) e si procede (circa 36 ore dopo) all’inseminazione. L'inseminazione avviene in ambulatorio, attraverso l'utilizzo di un catetere sottile specifico che attraversa il collo dell'utero.
Subito dopo la IUI, alla paziente viene somministrata una terapia di supporto della fase luteale mediante l'assunzione di progesterone per i 14 giorni successivi all'inseminazione stessa. L'assunzione del progesterone ha lo scopo di sostenere l'endometrio (la mucosa di rivestimento della cavità uterina) e renderlo maggiormente responsivo all'eventuale impianto dell’embrione. Quattordici giorni dopo la IUI, si effettua un dosaggio delle β-HGG (per valutare un eventuale stato di gravidanza).
 
Tecniche di II Livello
FIVET (Fertilizzazione in Vitro Embryo-Tranfer)

 

Con la tecnica FIVET ogni ovocita ottenuto al pick-up viene depositato in gocce di terreno di coltura specifico alle quali viene aggiunto un numero di spermatozoi 
FIVET
opportunamente preparati in laboratorio, in modo da simulare il processo di fecondazione naturale. Infatti, le varie tappe della fecondazione vengono effettuate “in vivo” dallo spermatozoo. La FIVET può essere utilizzata solo quando il liquido seminale rientra nei parametri di normalità (secondo WHO 2020).
 
Le indicazioni alla tecnica e la sequenza di azioni previste dalla procedura sono specificate nelle LINEE GUIDA del 2015
ICSI (Iniezione Intracitoplasmatica dello Spermatozoo)
La ICSI è una tecnica di micromanipolazione che prevede l’iniezione del singolo spermatozoo nel citoplasma dell’ovocita che ha raggiunto la maturità nucleare, ovvero si trova allo stadio di metafase II della meiosi. Per poter eseguire questa tecnica, come prima cosa vengono rimosse enzimaticamente e meccanicamente le cellule del cumulo e della corona radiata che circondano l’ovocita una volta effettuato il prelievo ovocitario; contemporaneamente il liquido seminale viene opp

ICSI

ortunamente preparato.  Questo rende possibile la valutazione della maturità nucleare degli ovociti al microscopio prima del loro utilizzo, e solo in quelli considerati maturi dal punto di vista nucleare (presenza del primo globulo polare), viene introdotto un singolo spermatozoo direttamente all’interno del citoplasma ovocitario mediante un ago collegato ad una sofisticata strumentazione che permette di selezionare un singolo spermatozoo ed iniettarlo all’interno dell’ovocita recuperato durante la fase di prelievo ovocitario.
Questa tecnica ha rivoluzionato il trattamento e migliorato la prognosi dell’infertilità maschile in pazienti con oligospermia (ridotto numero di spermatozoi nell’eiaculato), astenospermia (ridotta motilità degli spermatozoi) e teratospermia (anomalie morfologiche degli spermatozoi) severe o con azoospermia (assenza totale di spermatozoi nell’eiaculato).  La ICSI trova indicazione anche in caso di precedenti fallimenti con tecnica FIVET ed in caso di un numero limitato di ovociti disponibili per l’inseminazione.  
Le indicazioni alla tecnica e la sequenza di azioni previste dalla procedura sono specificate nelle LINEE GUIDA del 2015 
 
Coltura e trasferimento embrionale
A poche ore dalla penetrazione dello spermatozoo avvenuta mediante tecnica FIVET o ICSI, il nucleo di origine femminile completa la sua 
coltura embr
maturazione e in questa fase viene detto pronucleo femminile. Intanto, il nucleo maschile, che al momento dell’­introduzione nell­’ovocita è silente, cioè inerte ai meccanismi di trascrizione che permettono di leggere e tradurre l­’informazione genetica contenuta nel nucleo, viene trasformato in un nucleo funzionalmente attivo, il pronucleo maschile, attraverso profonde modificazioni biochimiche e strutturali che prevedono l’­interazione con elementi molecolari di origine materna.   
 

I momenti principali in un percorso di fecondazione assistita sono i seguenti:

  • Giorno 0: prelievo ovocitario, inseminazione dei gameti femminili con tecnica FIVET o ICSI
  • Giorno 1: controllo fertilizzazione (2 pronuclei)
  • Giorno 2: embrione a 2-4 cellule (possibile E-Transfer/congelamento)
  • Giorno 3: embrione a 6-8 cellule (possibile E-Transfer/congelamento)
  • Giorno 4: morula
  • Giorno 5-6: blastocisti (possibile E-Transfer/congelamento).

fasi giorni fecondazioni

Tecniche di III Livello
TEFNA - Aspirazione percutanea testicolare con ago sottile
La TEFNA consente di recuperare nei pazienti con azoospermia ostruttiva spermatozoi fino al 100% dei casi. Nello specifico questa procedura viene eseguita mediante punture multiple del testicolo con un ago di sufficiente calibro al fine di prelevare minime quantità di fluido testicolare che possono contenere spermatozoi da usare immediatamente per ICSI (l’eventuale sovrannumero può essere crioconservato).
 
TESE – Estrazione Testicolare degli Spermatozoi
L’intervento di TESE si può eseguire in anestesia spinale o sedo-analgesia e prevede l’estrazione chirurgica di piccolissimi frammenti di tessuto testicolare in uno o entrambi i testicoli. I frammenti prelevati vengono successivamente processati per la ricerca degli spermatozoi. Questa tecnica viene indicata in caso di azoospermia secretiva, in caso di azoospermia ostruttiva quando l’aspirazione percutanea (TEFNA) fallisce o non è conveniente. Gli spermatozoi eventualmente recuperati possono essere utilizzati per ICSI a fresco e/o crioconservati per un successivo utilizzo.
Gli spermatozoi recuperati attraverso la TEFNA e la TESE vengono utilizzati per tecniche di inseminazione ICSI.
TESE1TESE2
Embrioni
La Legge 40/2004 sulla fecondazione assistita non consente il congelamento degli embrioni tranne nei casi in cui non risulti possibile trasferire gli embrioni per grave e documentato stato di salute della donna non prevedibile al momento della fecondazione. Inoltre, in deroga al principio generale di divieto di crioconservazione, potranno essere crioconservati gli eventuali embrioni soprannumerari ove il loro trasferimento risulti contrario alle esigenze di procreazione o alla salute del paziente (Sentenza Corte Costituzionale n.151/2009). Qualsiasi embrione che non sia trasferito in utero verrà congelato con onere a carico del centro in attesa del futuro impianto.
 
PASS - Percorsi Assistenziali per i Soggetti con bisogni Speciali è un programma della Regione Toscana nato per andare incontro alle esigenze di salute dei cittadini con disabilità, adeguare l'offerta sanitaria e garantire equità. L'obiettivo è quello di favorire, alle persone con disabilità, un accesso equo ai servizi sanitari ospedalieri e fornire una risposta personalizzata nel rispetto dei propri specifici bisogni assistenziali e diagnostico terapeutici. Il programma, da due anni implementato nella Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi, si avvale di figure appositamente formate e con competenze specifiche quali un Project Manager e un'equipe di professionisti sanitari, tra cui 5 facilitatori che si prendono cura dei soggetti più complessi. Sulla piattaforma web www.toscanaaccessibile.it/pass è possibile descrivere e registrare i bisogni speciali delle persone con disabilità e rendere disponibile l'informazione al sistema sanitario regionale. 
Il modello organizzativo e assistenziale del percorso PASS è innovativo poiché individua gli accorgimenti da adottare per i "bisogni speciali" della persona: dalle  caratteristiche del comportamento alle capacità di comprensione, dalle difficoltà nella sfera sensoriale a quelle nella mobilità. 

Project Manager
Angelamaria Becorpi
Coordinatore Regionale Facilitatori
Valentina Tucci
Facilitatori
Massimiliano Bertini
Giampaola Gioachin
Paola Mangani
Natalia Sciarrone
Equipe multidisciplinare
Franco Amunni  
Angelamaria Becorpi
Massimiliano Bertini 
Ernesta Bondi
Patrizia Bordonaro
Massimo Candido
Quirina Cantini
Mauro Cardini 
Catia Dini
Mariarosaria Di Tommaso
Marco Duvina
Rosanna D’Amato
Giacomo Gabbani
Giampaola Gioachin 
Andrea Giorgetti
Piero Grasso Canizzo 
Paola Livi 
Regina Lammel 
Paola Mangani 
Francesca Meacci 
Catia Olianti
Carlo Rostagno 
Natalia Sciarrone 
Valentina Tucci 
Ermanno Vanzi
Documentazione
 
 Pass-tutorial

Marchio serv civ reg

 
 
 

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it. Learn more

I understand