Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

Comunicati stampa

I dispositivi impiantabili nei polmoni per la cura dell’enfisema sono al centro del convegno sulla terapia broncoscopica di questa grave malattia respiratoria che colpisce in Italia circa un milione di persone, come conseguenza della bronchite cronica o broncopatia cronica ostruttiva (BPCO). L’evento in programma a Firenze venerdì 9 febbraio a partire dalle ore 16 nell’Hotel Cavour in via del Proconsolo 3 è organizzato dalla Pneumologia interventistica diretta dalla dottoressa Michela Bezzi dell’Azienda ospedaliero – universitaria Careggi, fra le prime in Italia nell’impianto di dispostivi broncopolmonari per la terapia dell’enfisema.

Leggi tutto...

Nei primi tre mesi di attività la chirurgia della mammella diretta dal dottor Carlo Mariotti ha incrementato a Careggi il numero di pazienti operate, la complessità della casistica e ridotto le attese.
 
Dal primo settembre 2017 al novembre dello stesso anno, dopo l’unificazione delle strutture dedicate alla chirurgia della mammella e l’arrivo del dottor Mariotti come nuovo direttore, questo settore ha aumentato di 66 casi, circa 22 al mese, le pazienti operate.

Questo è stato possibile grazie al miglioramento dell’efficienza di utilizzo delle sale operatorie anche attraverso l’interazione dell’equipe ottimizzando l’impegno del chirurgo con la programmazione su due sale operatorie.

Inoltre è aumentata la complessità della casistica trattata con un incremento di 35 casi di neoplasia maligna. L’attesa per le pazienti oncologiche si è quindi progressivamente ridotta arrivando a una media di 20 giorni.
 
I dati sono il risultato di un confronto con i mesi di marzo, aprile e maggio 2017e confermano il miglioramento delle performance della senologia di Careggi con un incremento dell’attrattività da fuori regione con prevalenza dalla Regione Marche dove il dottor Mariotti molto conosciuto e apprezzato svolge attività ambulatoriale libero professionale, nel pieno rispetto della normativa vigente.

L’Azienda Careggi ha potenziato il servizio di vigilanza. Dal primo di gennaio è già partita una sperimentazione semestrale alla Maternità con una guardia giurata presente durante la notte e nei giorni festivi al posto del semplice portierato. L’Azienda è costantemente impegnata nel mantenimento della sicurezza e del decoro nell’area ospedaliera, con attività di gestione del fenomeno delle persone senza fissa dimora che periodicamente, soprattutto a causa delle temperature rigide, cercano riparo nelle ore notturne nelle aree aperte al pubblico.

Leggi tutto...

Raffaele Cantone presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) e Don Luigi Ciotti fondatore del Gruppo Abele e dell’Associazione Libera saranno fra i relatori al Convegno “La mappatura delle aree di rischio specifico: risultati 2017” in programma il 29 gennaio dalle 10 alle 14 nell’Auditorium del CTO di Careggi in Largo Palagi a Firenze. L’evento organizzato dall’Azienda ospedaliero universitaria fiorentina in collaborazione con il Progetto Illuminano la salute, l’Agenzia regionale sanità della Toscana (ARS) e il Centro Regionale per le criticità relazionali, presenterà i risultati della mappatura dei processi sulle aree a rischio corruzione individuate dalla Direzione di Careggi nel corso del 2017.

I professionisti dell'Ospedale fiorentino sono stati impegnati in tavoli di lavoro su alcuni temi sensibili come incarichi extra-istituzionali, accesso ai reparti di informatori medico scientifici, formazione sponsorizzata, partecipazione a società scientifiche ed associazioni di pazienti. L’obiettivo principale del progetto è stato sviluppare un metodo che oltre alla gestione dei rischi ha cercato di valorizzare il potenziale positivo di integrità presente all’interno del settore sanitario per riconoscerlo e rafforzarlo.

Cantone affronterà il tema degli strumenti di prevenzione della corruzione e Don Ciotti parlerà dell’etica nelle professioni e l’etica come professione. La presentazione dei risultati di Careggi è in sintonia con le iniziative formative del Progetto Illuminiamo la salute che promosso da Libera, Gruppo Abele, Coripe e Avviso Pubblico, ha intrapreso un impegno culturale che va oltre la sola applicazione della legge per la prevenzione della corruzione. Un impegno che si concretizza nel monitoraggio, valutazione, ricerca e cambiamento dell’amministrazione a sostegno di un sistema sanitario pubblico e sociale integro, efficiente, al servizio di tutti i cittadini.

E’ aperta al CTO di Careggi l'esposizione dell'opera del maestro Maurizio Cannavacciuolo intitolata "As a Fallen Flower". Il quadro è  nella sala di attesa dell'Ortopedia oncologia al settimo piano del CTO. L'opera è accessibile al pubblico tutti i giorni dalle ore 13:00 alle 14:30 e dalle 19:30 alle 20:30, è parte dell'iniziativa "All Over" curata da Rubina Romanelli che ha in programma fino all'8 aprile 2018 l'esposizione delle opere del maestro Cannavacciuolo in vari punti di Firenze.