Università degli Studi di Firenze SST Regione Toscana

LogoCerv   LogoIRIFOR  LogoIAPB

Coordinatore Prof. Gianni Virgili
L'Equipe è composta da medici oculisti; il centro si avvale inoltre della collaborazione di sanitari e tecnici: ortottista e assistente in oftalmologia con competenze in ipovisione, psicologo con competenze tiflologiche, terapista della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva  con competenze in ipovisione, tecnico dell'educazione e della riabilitazione in orientamento e mobilità per disabili visivi, tecnico dell'educazione e della riabilitazione in autonomia personale per disabili visivi, istruttore di tifloinformatica, istruttore di scrittura braille.
Sede
Padiglione 4 Clinica Oculistica, piano terra
Contatti
Tel. 055 794 9881 dal lunedì al venerdì ore 09:00 - 12:00 per appuntamenti e informazioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Centro nasce da una convenzione tra Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi, I.Ri.Fo.R. - Istituto per la Ricerca, la Formazione e la Riabilitazione Regionale Toscano Onlus e l’Agenzia internazionale per la Prevenzione della Cecità - Comitato regionale toscano
Il servizio è rivolto alle persone cieche, ipovedenti, con disabilità visiva e minorazione associata o aggiuntiva, senza limiti di età.
Funzioni

  • presa in carico in modo globale dei problemi della persona con disabilità visiva
  • riferimento per la prescrizione delle protesi specifiche e degli ausili tiflotecnici, previsti dal Servizio Sanitario Nazionale per la riabilitazione visiva funzionale (D.M. n. 332/99)
  • riferimento e consulenza per i servizi territoriali di provenienza delle persone
  • partecipazione, nell’ambito dei programmi regionali di prevenzione, a iniziative di prevenzione secondaria, mirate a individuare precocemente gli stati patologici
  • promozione di iniziative di formazione su tecnologie e metodologie riabilitative

Attività
Il Centro assicura le attività ambulatoriali e domiciliari sotto elencate, sulla base di percorsi specifici differenziati in relazione alla tipologia del bisogno della persona:

  • valutazione diagnostico-funzionale propedeutica alla predisposizione del progetto riabilitativo individuale
  • riabilitazione dell’autonomia personale
  • riabilitazione di orientamento e mobilità
  • inquadramento e cicli di consultazione psicotiflologica
  • addestramento all’utilizzo di ausili
  • riabilitazione visiva funzionale, anche con la sperimentazione di nuovi approcci e metodologie terapeutiche nella cura della ipovisione
  • abilitazione visiva e multisensoriale in età precoce
  • interventi presso gli ambienti di vita e lavoro  dell’assistito, allo scopo di promuovere l’inserimento sociale, scolastico e lavorativo delle persone ipovedenti e non vedenti che presentino anche ulteriori menomazioni di natura sensoriale, motoria, intellettiva e simbolico relazionale

In riferimento alla diagnosi, per ogni persona viene predisposto un programma riabilitativo individuale che definisce gli obiettivi, le prestazioni, il regime assistenziale di erogazione (domiciliare, ambulatoriale, semiresidenziale, DH) e la verifica.
Il progetto riabilitativo viene convalidato da un medico oculista del Centro; per i residenti fuori regione deve essere anche autorizzato dall’Azienda Sanitaria di appartenenza.
Guida ai servizi del Centro


ARS Toscana

Banner ARS 20210713

Questo sito utilizza cookie tecnici, propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi.

Continuando la navigazione ne accetti il loro utilizzo. Per saperne di più o non consentirne l'utilizzo leggi Maggiori Informazioni

Continua