Centro di Riferimento Regionale (CRR) Crioconservazione del liquido seminale – Laboratorio di andrologia

Responsabile CRR Prof.ssa Elisabetta Baldi

Equipe

Sara Dabizzi (biologo)

Selene Degl’Innocenti (tecnico sanitario del laboratorio) 

Maria Grazia Fino (tecnico sanitario del laboratorio)

Maria Gabriella Torcia (medico)

Lara Tamburrino (biologo)

Anna Calandrone (operatore)

Sede
Padiglione 27b Cubo 3 – Viale Pieraccini 6, piano terra

Contatti
Prenotazione esami liquido seminale:

  • Mediante “Prelievo amico”: selezionare il servizio “Spermiogramma” scegliendo la data e l’orario tra quelli indicati
    ATTENZIONE: con questa modalità non è prenotabile il test di “Frammentazione del DNA spermatico” per il quale si rimanda alle soluzioni sotto indicate. A causa di una ristrutturazione del percorso dedicato alla fertilità maschile al momento, e fino a nuova comunicazione, questa prestazione potrà essere erogata solo ai pazienti che abbiano preventivamente effettuato visita andrologica presso Ambulatorio sessualità/andrologia 
  • Tel. 055 794 9960 dal lunedì al venerdì ore 12:00 – 13:00
  • di persona: allo sportello presso viale Pieraccini, 6, Padiglione 27 CUBO 2,  piano terra dal lunedì al venerdì 7:30-17:30; nel mese di agosto dal lunedì al venerdì ore 7:30-13:30 

Informazioni e prenotazione solo per Crioconservazione liquido seminale:

  • Tel. 055 794 9565 – 6565 dal lunedì al venerdì ore 08:00 – 15:00
  • Di persona martedì e venerdì ore 10:00 – 14:00

Informazioni e prenotazione su Donazione gameti maschili


Il Centro afferisce alla SOD Andrologia, Endocrinologia femminile e incongruenza di genere.
Attività

  • crioconservazione del liquido seminale/materiale testicolare
  • esami di laboratorio di andrologia – vedi Prestazioni di laboratorio
  • visita specialistica andrologica (solo per pazienti con patologia tumorale)
  • selezione dei potenziali donatori di gameti maschili ai fini della Procreazione medicalmente assistita eterologa

Modalità di accesso agli esami sul liquido seminale
Su appuntamento con richiesta del curante o dello specialista, su ricettario SSN; la richiesta deve specificare il tipo di indagine e il motivo.
La corretta denominazione degli esami è riportata nell’Elenco Prestazioni di laboratorio.
Criteri di accesso alla Crioconservazione
La crioconservazione del liquido seminale/materiale testicolare per futuri utilizzi mediante tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) omologa, è effettuata nelle seguenti situazioni di infertilità:

  • pazienti fino ai 50 anni che, a causa di una patologia (tumori, malattie autoimmuni, ecc.), si devono sottoporre a trattamenti che possono danneggiare la fertilità (interventi chirurgici, chemioterapia, radioterapia, trattamenti con immunosoppressori) – prestazione gratuita
  • persone con necessità di preservazione della fertilità per parametri alterati, lesioni midollari, pazienti oncologigi oltre i 50 anni, o altre cause specificate in richiesta dal medico – prestazione fuori LEA a pagamento

Modalità di accesso alla crioconservazione
Su appuntamento, con richieste del curante o dello specialista per:

Il giorno dell’appuntamento portare i referti dei seguenti test sierologici: HbsAg, HBs-Ab, anti Hbc, HCV, HIV, CMV, IgG, IgM; i referti non devono essere antecedenti a tre mesi (la crioconservazione omologa è possibile anche in caso di positività a uno dei test suddetti).

Istanza di rinnovo della crioconservazione dei campioni

Documentazione necessaria:

modulo di rinnovo per pazienti al di fuori dalla patologia oncologica

modulo di rinnovo per pazienti con patotogia oncologica

allegare copia carta d”identita 

da inviare con una delle seguenti modalità:

Ritiro referti
Presso il Centro Servizi, sul Fascicolo Sanitario (per i residenti in Toscana) o su richiesta, tramite posta elettronica.


Collaborazioni

Loading

Ultimo aggiornamento

16 Gennaio 2024, 10:46

Skip to content